2008/06/19

I Doomsday Planes "misteriosi" erano già documentati dalla BBC. Nel 2002

di Hammer

Uno degli apparenti misteri sui tragici fatti dell'11 settembre 2001 riguarda la presenza di aerei bianchi, nello specifico degli E-4B, ovvero la versione militare dei Boeing 747, sopra i cieli di Washington poco dopo gli attacchi. Secondo i dietrologi la presenza di tali aerei fu inspiegabile e nascosta dai media americani per anni.

Nessun cospirazionista ha mai avanzato teorie serie e complete su quale sarebbe stato lo scopo, nelle loro eccentriche verità alternative, di questi aerei; ma è noto che a questi sedicenti ricercatori della verità basta un minimo elemento del quale ignorano le motivazioni per urlare alla cospirazione, anche se ciò avviene per la loro proverbiale scarsa propensione alla ricerca.

Giulietto Chiesa erge addirittura la presenza di questi aerei a "problema fondamentale" quando, nella puntata della trasmissione di Rai Tre "Le Storie" del 31/1/2008, dice:

Il problema fondamentale, per esempio, è che nessuno ha spiegato come mai per esempio sull'aereo... nel momento in cui questo presunto aereo colpiva il Pentagono, per esempio, sorvolava la Casa Bianca un aereo bianco con quattro motori che è il famoso aereo che si chiama Doomsday Plane, cioè "aereo fine del mondo", con cui il Pentagono comanda la difesa degli Stati Uniti nel caso di un attacco nucleare strategico. Queste cose non le dico io, le dice la CNN, che ha mandato in onda le immagini con sei anni di ritardo di quest'aereo che sta sorvolando la Casa Bianca, dicendo, la CNN, che è una cosa totalmente inspiegabile.


Abbiamo già mostrato in altri articoli come questa affermazione sia del tutto falsa e come la presenza di tali aerei non sia affatto misteriosa né sia stata nascosta dai media.

Se tali smentite non fossero sufficienti, viene in nostro aiuto anche la BBC che, in un documentario del 2002, mostra e spiega oltre ogni ragionevole dubbio quale sia lo scopo nei cieli dei "Doomsday Planes".

Il documentario in questione si intitola "Clear The Skies" e fu trasmesso per la prima volta dalla BBC l'1/9/2002. In seguito, nel 2005, fu anche pubblicato in DVD e nel settembre del 2006 fu trasmesso anche da "La Storia siamo noi" su Rai Tre con il titolo "11 settembre - Terrore dal cielo".

Parlando del Comando Strategico di Offutt, Nebraska, che ospita, tra gli altri, il centro di comando dei Doomsday Planes, il documentario dice (evidenziazione aggiunta):


This is also the home of the National Emergency Airborne Command which operates the so-called Doomsday Planes. Their purpose is to control nuclear forces from the air in times of crisis. It is decided to deploy the Doomsday Planes.

Brig. General KEVIN COPPOCK - Director of Intelligence: "One of the primary purposes of those airplanes is to provide strategic command and control for the President, the Secretary of Defence and the Chairman of the Joint Chiefs of Staff with the major military command centers and so having them up fits that purpose perfectly. They were already up, so we used them that way."


La traduzione italiana proposta dalla Rai è la seguente:

La base ospita anche il comando nazionale avio-trasportato di emergenza che coordina i Doomsday Planes, cioè gli Aerei del Giorno del Giudizio, concepiti per controllare dal cielo le forze strategiche in caso di crisi nucleare. Il Comando decide di farli decollare.

Gen. KEVIN COPPOCK - Direttore Intelligence: "Una delle principali funzioni di questi velivoli è di garantire al Presidente, al Segretario alla Difesa e ai capi di Stato Maggiore la continuità del Comando Militare. Il modo migliore per farlo è averli in volo, per questo abbiamo deciso di impegarli."

La traduzione della Rai non è del tutto precisa nell'ultima frase e ignora il fatto che al momento degli attacchi i Doomsday Planes fossero già in volo per via di un'esercitazione ("they were already up", ossia "erano già in volo"). Il senso comunque non cambia.

Nessun mistero, quindi, e nessun occultamento. Riassumendo:

  • La CNN mandò in onda le immagini dei Doomsday Planes in diretta mentre volavano sopra Washington l'11 settembre 2001. Giulietto Chiesa sostiene che tali immagini furono mostrate solo con sei anni di ritardo.
  • La BBC spiegò nel settembre 2002 quale fosse lo scopo di tali aerei. Giulietto Chiesa sostiene ancora che si tratti di una presenza del tutto inspegabile.

Questo è il livello della ricerca degli autori di "Zero".

4 commenti:

Pape ha detto...

Il nuovo governo ha promesso che finalmente verranno cacciati i dipendenti fannulloni dalla pubblica amministrazione... che faccia lo stesso con i cialtroni che ci sono in parlamento? :-)

Pape

brain_use ha detto...

Questo è il livello della ricerca degli autori di "Zero".

oh, beh, mica solo in questa vicenda.

Bisogna riconoscere però che il montaggio è ben fatto. ;)

alexandro ha detto...

Il buon Giulietto risponderebbe che forse se ne è parlato, ma che nessuno ha menzionato l'assenza di scie, prova certa di qualche stupidaggine delle sue. Quest'uomo ormai in preda al delirio, verrà sepellito sotto le sue stesse affermazioni, il trucco è quello di farlo parlare il più possibile. Gli darei mezz'ora dopo il TG1 ogni giorno e la co-conduzione di Voyager con Giacobbo, per illustrarci la copertura ordita dagli USA (che sono potenti, molto potenti)su Nessie e il Chupacabra.

Anonimo ha detto...

Quest'uomo ormai in preda al delirio, verrà sepellito sotto le sue stesse affermazioni, il trucco è quello di farlo parlare il più possibile. Gli darei mezz'ora dopo il TG1 ogni giorno e la co-conduzione di Voyager con Giacobbo, per illustrarci la copertura ordita dagli USA (che sono potenti, molto potenti)su Nessie e il Chupacabra.
--------------------------
Già ogni sera c'è Dario Fo che dopo le 23.00 fa Palcoscenico un programma di appendice al TG2.
Parla di storia, di ingegneria, di letteratura....