2008/08/31

WTC7, parlano i pompieri: Frank Papalia

di Paolo Attivissimo

Il tenente dei pompieri di New York Frank Papalia racconta come ha vissuto il crollo del WTC7 ed esprime la sua opinione sui complottisti. Il video è sottotitolato in italiano ed è tratto dal documentario della BBC Conspiracy Files: The Third Tower (2008), già recensito da Undicisettembre.



"Udimmo un rumore, come di motore motore di jet. Guardando oltre gli edifici vicini, si vedeva la sommità del 7. Cominciò a tremare, poi scomparve in basso. Venne giù in circa sette, otto o nove secondi. Semplicemente sparito. Io ho visto gli incendi, ho visto i danni, e per me è sufficiente. Non ho sentito cariche, nessuna sequenza di esplosioni temporizzate. E non ho sentito nessuno che ne parlasse fino a molto tempo dopo."

La sua opinione sui complottisti: "Mi fa rabbia, perché io ero lì. Ho sentito parlarne gente che viene da Cincinnati e dalla California e da dovunque viene questa gente. Io ero qui. Voi no. Credo che non abbiano alcun rispetto per tutti gli amici che ho perso e per tutti i morti di quel giorno. E' come uno schiaffo in faccia [a loro]."

Non occorre dire altro.

4 commenti:

brain_use ha detto...

No, davvero.
Non occorre dire altro.

Ice_Rocket ha detto...

"No, davvero.
Non occorre dire altro."

Dipende, le persone sono ottuse.
Piccolo OT:
Un tipo ha contattato via web la mia ragazza, guardando una suo foto sul suo blog, sostenendo che fosse la sua ex e che avesse inventato tutti i dati sul blog (usano la stessa foto O_o). Le ha inviato una quantità di mail allucinante; Ieri io e lei l'abbiamo telefonato sto tipo...indovinate? Ha detto al telefono che anche la voce era la stessa! ...abbiamo impiegato un quarto d'ora per convincerlo...

Hanmar ha detto...

Vedi, ice, io ho impiegato un anno per convincere gli sciachimisti che non ero un agente segreto basato a Man stipendiato per disinformare ma un semplice e reale geologo basato a Venezia.

Ora li ho convinti, ma non e' cambiato nulla lo stesso, resto sempre uno pagato per disinformare.

Credo sia proprio genetico, come difetto.

E mi fermo qui.

Saluti
Hanmar

Kafeth ha detto...

ma tu guarda un pò perchè i complottisti nn commentano qui e commentano altrove