2010/07/21    Permalink             Avvertenze per i commentatori

Bin Laden sconosciuto prima dell'11/9? Era già sui giornali per il G8 di Genova nel 2001

di Paolo Attivissimo, con il contributo di ZeusBlue

Per tutti i cospirazionisti dalla memoria corta che sostengono che Osama bin Laden e al-Qaeda fossero perfetti sconosciuti prima dell'11 settembre 2001, ecco una piccola dose di fosforo offerta dagli archivi del Corriere della Sera. Il giornale, che ho visto e fotografato personalmente il 3 luglio 2010, è datato 20 giugno 2001 e descrive le minacce di Osama bin Laden in occasione del contestato summit G8 a Genova.

L'immagine qui sotto è in bianco e nero per esaltarne il contrasto e la leggibilità. Chi avesse dubbi sulla sua autenticità può verificarne la presenza nella rassegna stampa della Camera dei Deputati italiana (prima pagina; articolo).


Il Corriere del 20 giugno 2001 segnala, in un articolo di Guido Olimpio, che l'allarme arriva non dagli Stati Uniti, ma da fonti russe: "'Prendiamo sul serio le minacce raccolte' ha infatti aggiunto il generale Murov. Tanto che insieme all'appello a stare in guardia, trasmesso a tutti i servizi amici, è partito un team di agenti segreti russi diretti nel capoluogo ligure... I russi temono azioni spettacolari degli estremisti ceceni, da tempo legati ad 'Al Qaida', l'organizzazione di Osama Bin Laden...".

Se al-Qaeda e Osama bin Laden sono fantocci inventati, come sostengono i complottisti, come mai i russi li segnalarono come pericoli reali? Fanno forse parte anche loro del Grande Complotto? Magari qualcuno esperto in affari russi, qualcuno che ha passato molto tempo in Russia come corrispondente, saprà spiegarlo.

Etichette: ,

Link a questo post:

Crea un link

<< Home

Articoli Successivi Articoli Precedenti