2008/11/02

WTC7, il crollo da un'angolazione inedita

di Paolo Attivissimo, su segnalazione di Henry62

Un video finora inedito del crollo del WTC7 smonta ulteriormente le teorie cospirazioniste: mostra chiaramente che il crollo non è affatto verticale come esse sostengono. Non lo è soprattutto nella sua fase finale, ma avviene invece in direzione nord-sud, ossia proprio verso il lato lesionato dal crollo delle macerie della Torre Nord, ed esattamente come descritto dalle analisi tecniche contenute nei rapporti del NIST.



Inoltre la facciata nord del WTC7 si inflette in maniera estremamente vistosa, a indicare che la struttura che le sta dietro è completamente compromessa e non le sta fornendo più alcun supporto che la mantenga rigida. Questi sono sintomi compatibili con un collasso progressivo; non sono compatibili con una demolizione controllata.

Sarà molto interessante vedere cosa inventeranno i siti cospirazionisti per giustificarsi dopo quest'ennesima dimostrazione dell'inconsistenza delle loro asserzioni.

Ecco alcun fotogrammi particolarmente significativi tratti dal video. Le Torri Gemelle, in quest'inquadratura, si trovavano (prima del loro crollo) a destra.













7 commenti:

Foxxya ha detto...

Si nota bene anche lo squib sul tetto dell'edificio e verticale. Ovviamente è palese che non sia prodotto da un'esplosione bensì dall'aria che fuoriusciva, ma è altrettanto curioso notare come non sia mai stato sfruttato dai venditori di fumo anche se ben visibile in altri video.

In secondo luogo: a me sembra che ceda prima la facciata sud. la piegatura della facciata nord è casomai dovuta al crollo anticipato di parte dei piani. Nella simulazione del NIST "crollavano" in successione le colonne centrali e poi le esterne o sbaglio?

Paolo Attivissimo ha detto...

Quello sul tetto no, ma se non ricordo male, gli sbuffi sullo spigolo superiore (quello lesionato) sono stati citati dai complottisti come se fossero squib.

Nella simulazione LS-DYNA del NIST, cedono prima le colonne esterne, a partire dallo spigolo sud-est, poi le colonne esterne del lato sud, e poi le colonne centrali.

Secondo il NIST, sono le colonne centrali, che si coricano in direzione nord-sud, a tirare in dentro la facciata.

Maiuk83 ha detto...

Salve a tutti. Ho provato a dare un'occhiata, per mera curiosità a dire il vero, al link qui presente, quello al sito "fakeblogdebunker".
Balza all'occhio il metodo di lavoro completamente sconclusionato che adottano i complottisti: non usano i loro blog per raccogliere prove, perizie o intraprendere indagini "serie" per sostentere le proprie teorie, ma si limitano soltanto a screditare ed infangare chi cerca di controbattere a questa valanga di scempiaggini che sparano in quantità industriale in ogni loro articolo pubblicato. L'unico scopo che hanno è quello di screditare il lavoro di Paolo e gli altri debunker in ogni modo.
Addirittura millantano di intraprendere azioni legali contro questo blog perché, dicono, "in qualche modo mistifica la realtà"! Se non sono cose dell'altro mondo queste (tanto per rimanere in tema Rettiliani :-) )!
E purtroppo questo metodo è usato da molti altri complottisti in giro per la rete, come ho avuto modo, ahime, di sperimentare cercando di avere una discussione con loro: nonappena si contraddice una loro idea ti rispondono subito con insulti oppure dicendo "Tu sei al soldo di Attivissimo e di tutti i suoi amici potenti". Sinceramente non so come tu riesca a resistere Paolo ai continui insulti al tuo lavoro. Veramente "tanto di cappello!"
Agganciandomi al tema trattato da questo articolo, per esperienza personale, purtroppo sono dell'opinione che i complottisti, soprattutto quelli più "radicali" non ritratteranno mai le proprie teorie, nemmeno di fronte all'evidenza più lampante. Quindi nemmeno guardando questo nuovo video si convinceranno di come sono andate realmente le cose quel giorno. Anzi, sicuramente cercheranno di screditare, tra le altre, anche l'indagine qui presentata.
Mi scuso per lo sfogo, penso che capiate bene cosa si provi a tentare un approccio civile coi complottisti, finendo per essere trattati a pesci in faccia, come talvolta è successo a me. Comunque non ci arrendiamo.
A presto!

Hammer ha detto...

Maiuk83,

grazie del tuo contributo. Fa sempre piacere sapere che qualcuno ci sostiene e ha la nostra stessa impressione dei deliri complottisti?

Dove troviamo la voglia di continuare nonostante gli insulti che ci prendiamo? Spesso non lo sappiamo neppure noi!

Ciao ;-)

Maiuk83 ha detto...

Una precisazione: ho scritto solo il nome di Paolo, ma, naturalmente, quel "tanto di cappello" era rivolto a tutti gli autori di questo blog, come penso abbiate capito.
Aprofitto, infine, per farvi i complimenti per l'enorme mole di lavoro da voi svolto per rendere accessibile al pubblico italiano il materiale sull'11 settembre, in questo blog, ma anche altrove, come ad esempio in crono911. Ottimo lavoro!
A presto.

Titus Bresthell ha detto...

ma vuoi dirmi che quegli sbuffi non sono esplosioni controllate?!
dai...

Paolo Attivissimo ha detto...

Titus,

sarebbe un tantinello da cretini far esplodere delle cariche quando ormai il palazzo sta già crollando, non ti pare?