2008/08/09

Due parole di moderazione

di Paolo Attivissimo

Un numero elevato di commentatori insiste a pubblicare commenti in forma anonima, nonostante ripetute richieste di identificarsi in qualche modo per chiarezza di discussione. Questo rende impossibile capire quale interlocutore ha fatto una specifica affermazione e favorisce gli equivoci.

Di conseguenza, è stata attivata l'opzione che chiede di fornire un identificativo (account Google o OpenID) per poter commentare.

Questo non dovrebbe essere un problema per i commentatori seri, che già usano un identificativo e dovrebbe limitare i disagi causati dai commentatori che approfittano dell'anonimato.

6 commenti:

usa-free ha detto...

Sono contento che tu abbia condiviso la mia (e probabilmente non solo mia) idea.

Spero possa essere compresa da tutti i commentatori del blog, complottisti e non.

brain_use ha detto...

Approvo e sottoscrivo.
Ci vogliono due minuti per creare un account google, costo zero.
Se uno non può perdere quei due minuti, probabilmente non ha cose poi così importanti da comunicare al mondo.

usa-free ha detto...

Scusa la pignoleria, ma ci tengo che il blog sia perfetto :D

"Per evitare confusioni d'identità, non sono ammessi i commenti anonimi: ossono commentare soltanto gli utenti che si identificano con un nome o pseudonimo tramite il loro account Google o OpenID"

Henry62 ha detto...

Grazie Usa-free,
fatto!

Ciao

Mario ha detto...

miiii è tutto un complotto per aumentare gli account di google

^,^

Hanmar ha detto...

Pero' cosi' mi togliete tutto il divertimento...
C'e' stata una moria di tamagotchi... :(

Cattivi!

Saluti
Hanmar