2009/07/03

Perché i voli AA77 e AA11 non risultano nei registri l'11/9?

di Paolo Attivissimo

Vi sono coloro che sostengono che due dei voli dirottati l'11 settembre 2001, ossia il volo AA11 (che colpì il World Trade Center) e AA77 (che colpì il Pentagono), non figurino nei registri ufficiali e quindi non siano mai esistiti, e che pertanto la versione impropriamente definita "ufficiale" degli eventi sia falsa.

L'idea sembra essere partita da Gerard Holmgren nel 2005 in questo articolo, nel quale Holmgren sostiene anche che tutte le riprese televisive degli attacchi sono false, ed è stata ripresa in italiano per esempio qui in un articolo attribuito a Peter Meyer.

Prima di approfondire la questione dal punto di vista tecnico, occorre porsi una domanda di logica e buon senso: come mai gli organizzatori della messinscena, dopo tanta fatica nel preparare minuziosamente gli eventi, sarebbero stati così stupidi da non alterare i registri (consultabili da chiunque) e lasciare quindi in bella vista una prova del loro misfatto?

Ma esaminiamo le asserzioni di Holmgren/Meyer. Secondo loro, il sito dell’agenzia statunitense dei trasporti (BTS.gov) include una pagina dedicata alle statistiche delle partenze nella quale, selezionando "Scheduled departure time" (ora prevista di partenza), l'aeroporto di Newark, NJ, la compagnia American Airlines e la data dell'11 settembre 2001, risulta che i voli AA11 e A77 hanno un numero identificativo (tail number) "ignoto" (UNKNOW, senza la N finale) e un'ora di decollo pari a "00.00".

Sempre secondo le tesi di Holmgren/Meyer, nel novembre 2003 questi stessi voli erano indicati con "nessun dato per destinazione, orario previsto, N. coda, orario decollo". La loro conclusione è questa: "L’implicazione è che, l’11 settembre 2001, i voli AA 11 e AA 77 non sono esistiti."

Le argomentazioni proseguono con ulteriori analisi di queste statistiche, ma l'errore di queste tesi è già evidente nella parola ricorrente "statistiche": un archivio di statistiche viene usato come se fosse un registro dei voli effettuati. Non lo è. Basta leggere il regolamento dell'archivio per capire che i dati immessi non coincidono necessariamente con quelli effettivi, per ragioni amministrative e compilative.

Infatti se si effettua un controllo su altri voli dell'11 settembre 2001 si ottengono risultati come questo, riferito all'aeroporto Logan di Boston (dal quale partì AA11) e alla American Airlines: decine di altri aerei, oltre ad AA11, con orari di partenza "00:00" e con identificativo "UNKNOW".



Lo stesso vale per i voli American Airlines dall'aeroporto di Washington Dulles (dal quale partì AA77): l'11 settembre 2001 sono più numerosi i voli con "UNKNOW" e orario di partenza "00:00" di quelli con dati completi. Anche cambiando compagnia, per esempio la Delta, si ottengono ben 14 voli con orari di partenza "00:00". Idem per la Delta, la US Airways e la United all'aeroporto di Boston Logan, e così via. Difficile pensare che questo voglia dire che tutti quei voli non sono esistiti.

Occorre usare, fra l'altro, una procedura aggiornata rispetto a quella descritta nell'articolo: si va alla pagina delle On-Time Statistics (statistiche di puntualità), si clicca su Departures (partenze), si sceglie All statistics oppure Actual departure time, l'aeroporto di partenza, la compagnia aerea e la data dell'11 settembre 2001.

In altre parole, i sostenitori di questa tesi non hanno fatto quello che ogni buon ricercatore deve fare: chiedersi se la presunta anomalia che crede di aver trovato possa essere spiegata in altro modo. E magari non sia affatto un'anomalia, ma lo sembri soltanto perché i dati sono stati esaminati usando il paraocchi dei preconcetti.

56 commenti:

Henry62 ha detto...

Come al solito, le roboanti dichiarazioni complottiste cadono alla prima verifica fatta con metodo.

Niente di nuovo sul fronte complottista...

Ciao

brain_use ha detto...

In effetti è proprio quello che ho fatto persino fatica ad accettare: qualsiasi dichiarazione di stampo complottista deve essere verificata.
Fosse anche solo "fuori c'è il sole".

E, invariabilmente, cade.
Mah...

NeoProg ha detto...

"L’implicazione è che, l’11 settembre 2001, i voli AA 11 e AA 77 non sono esistiti."

Non solo non risultano essere mai partiti, all'aereoporto di Los Angeles non c'era nessuno ad aspettarli.

Ergo... non esistono proprio.

Domanda:

Sapresti indicarmi un associazione dei parenti delle vittime riferita ai passeggeri degli aerei?

Risposta:
No... ti hanno già posto questa domanda.

Paolo Attivissimo ha detto...

Neoprog,

Sapresti indicarmi un associazione dei parenti delle vittime riferita ai passeggeri degli aerei?

Sì.

Ice_Rocket ha detto...

Bentornato NeoProg.
Spero sia stato promosso.

Sante ha detto...

Se i titolari del blog mi permettono posso aiutare io l'utente neoprog.

Questo e' il link più adatto, a mio avviso.

LINK al "chi siamo" dell'associazione Families of 9/11.

Scorrendo la lista si può vedere come molti siano parenti di passeggeri deceduti negli schianti.

Chi vuol vedere può vedere, basta volere.

James Kinglight ha detto...

"Non solo non risultano essere mai partiti, all'aereoporto di Los Angeles non c'era nessuno ad aspettarli."

Ma se gli aerei sono partiti poco dopo le 8 del mattino, e consdierando che da Boston a Los Angeles ci vogliono più di 4 ore, non è ovvio che i loro parenti/amici dovevano recarsi all'aereoporto attorno alle 13 per andarli a prendere?
E dato che si sapeva fin dalle 10:03 del mattino, quando si è schianto UA93, che tutti e 4 gli aerei si erano schiantati e soprattutto si sapeva già QUALI aerei, non può essere che i parenti delle vittime non erano li ad aspettarli perchè già sapevano che quegli aerei non sarebbero mai arrivati?

Giuliano47 ha detto...

@NeoProg

"all'aereoporto di Los Angeles non c'era nessuno ad aspettarli".

Eh, no, certamente non c'erano come non c'eri tu all'aeroporto di Los Angeles, dal momento che era gia' stato chiuso ed evacuato da ore rispetto all'orario d'arrivo.
E se tu ci fossi andato, avresti visto gia' all'ingresso dell'aeroporto gli avvisi della American Airlines relativi alle informazioni dei passeggeri-vittime che sarebbero state date, presso l'Hotel Marriott li accanto, ai familiari ed amici delle vittime cola' arrivati.

Dove ho trovato queste notizie? Su quale quotidiano? Impara a cercare.

Giuliano47 ha detto...

@ James

Il tuo ragionamento l'avevo fatto anch'io, ma poi ho pensato che i familiari volessero avere la certezza che i loro parenti fossero proprio su quel volo.
E stamane ho cercato, scoprendo il briefing dell'AA fatto proprio per dare queste certezze.

NeoProg ha detto...

Il sito linkato non menziona alcuna associazione di vittime riferita ai passeggeri.
Possibile che nessuno si sia associato, per esempio per far causa alle autorità aereoportuali, per le carenze nella sicurezza? O cose del genere?
Tra l'altro il sistema di videosorveglianza riprende i passeggeri dal parcheggio auto fino all'imbarco. Dove sono le registrazioni?
Forse non ce le fanno vedere per non turbare la nostra sensibilità?
Sui familiari presenti nel sito mi riservo una ricerca più approfondita.

cit.
"Ma se gli aerei sono partiti poco dopo le 8 del mattino, e considerando che da Boston a Los Angeles ci vogliono più di 4 ore... etc etc.

Esiste un collegamento CNN con l'aereoporto di Los Angeles, dove, appunto si vede che l'aereoporto non è stato evacuato, e dei parenti dei passeggeri non c'è nemmeno l'ombra, tant'è che se ne accorge persino il giornalista.
Dopo 4 ore la situazione era ancora talmente confusa e concitata che, per un parente, la cosa più scontata da fare, era quella di andare all'aereoporto ad informarsi.

Paolo Attivissimo ha detto...

Il sito linkato non menziona alcuna associazione di vittime riferita ai passeggeri.

Certo, Neoprog, perché qui crediamo molto nel concetto che alla gente intelligente non si fornisce la pappa pronta. Se la deve cercare da sola, così impara molto di più.

Le risposte alle tue domande sono facilmente reperibili. Cercale, invece di spendere tempo a chiedere a noi di farlo per te.

In quanto al "collegamento CNN" che citi, come al solito senza fornire fonti, la risposta ti è già stata data prima.

SirEdward ha detto...

NeoProg, lo sai che tra i passeggeri del volo 77 c'erano i membri di una iniziativa scientifica promossa dal national Geographic in collaborazione con il National Marine Sanctuary di Santa Barbara, CA.

Entrambi i siti Internet riportano articoli di cordoglio riguaranti la questione.

Se vuoi altri dettagli, TE LI CERCHI, quello che ti ho detto è più che sufficiente per trovare tutto quello che ti serve in 10 minuti di googlate.

Può essere questa una buona prova dell'esistenza di quei voli e della incompetenza e presunzione costpirazionista, o dobbiamo pensare che in questi due organismi esistano numerose persone pagate per mentire?

Dài, Neoprog, abbi l'umiltà di non opporre le paranoie complottiste alla realtà dei fatti!

Ice_Rocket ha detto...

Mi sento buono:
http://news.nationalgeographic.com/news/2001/09/0912_disasterngs.html

Alleggeriamo il compito al povero NeoProg, che ha già tanti compiti per le vacanze da fare.

Giuliano47 ha detto...

Se vuoi altri dettagli, TE LI CERCHI,

Appunto.
Volendo, tramite elenchi telefonici americani in rete, si trova anche l'indirizzo di tal Carie Lemack, una delle fondatrici dell'associazione di cui al LINK, la cui madre era fra i passeggeri del volo AA11.
Basta mandare una mail all'associazione chiedendo di lei.

"tanti compiti per le vacanze da fare"
Oh, poverino, lo hanno rimandato?

Ice_Rocket ha detto...

"
"tanti compiti per le vacanze da fare"
Oh, poverino, lo hanno rimandato?"

Se a scuola dice la metà delle oscenità che difende con tanta caparbietà e cocciutaggine, penso proprio di si.

Ovviamente tutto questo nell'ipotesi benevola che il caro NeoProg sia un ragazzino.
Perchè penso questo?
Perchè sono un nazionalista sognatore...so, I want to believe

SirEdward ha detto...

NeoProg, lo sai che tra i passeggeri del volo 77 c'erano i membri di una iniziativa scientifica promossa dal national Geographic in collaborazione con il National Marine Sanctuary di Santa Barbara, CA.

P.S.

Prima che qualche complottista imbecille usi lo spunto per fare polemica, ho usato il termine "scientifica" per non rivelare troppi dettagli.

Sante ha detto...

Il sito linkato non menziona alcuna associazione di vittime riferita ai passeggeri.

A volte sono decisamente troppo ottimista e dimentico la mentalità costipazionista.

Caro neoprog, vero è che il link non porta ad un'associazione specifica di parenti di passeggeri dei voli, ma d'altro canto la presenza di svariati dei suddetti parenti in quell'associazione mi pareva sufficiente a fugare ogni dubbio.

Pare di no.

Se vuoi, con un paio di giorni liberi da impegni ed un pc connesso alla Rete ti trovo anche i numeri di telefono dei parenti.

Però poi pretendo che tu faccia pubblica ammenda, girando "à la" uomo-sandwich con davanti scritto Viva Attivissimo e dietro Zero è una boiata, facendoti riprendere mentre mastichi la pagine di Inganno Globale.

Oh, il libro, non il DVD, sono buono io.

BewareOfTheVlaPlayer ha detto...

questo mi ricorda l'inizio di Die Hard 3.....

Sante ha detto...

Beh?
Che fine ha fatto neoprog?
Possibile che lo schema di comportamento sia sempre il medesimo?
Appaiono, pongono domande alle quali è già stato risposto decine se non centinaia di volte, scompaiono.

Almeno ammettessero UNA volta di vare detto delle idiozie (scusate, ma termine migliore non mi veniva).

Invece nulla.

NeoProg ha detto...

"Certo, Neoprog, perché qui crediamo molto nel concetto che alla gente intelligente non si fornisce la pappa pronta. Se la deve cercare da sola, così impara molto di più."

Cosa l'hai aperto a fare questo sito allora!

NeoProg ha detto...

Sante.

Il più delle volte scompariamo perchè veniamo censurati con scuse ridicole.

Ho scritto che mi prenderò del tempo per le ricerche di queste, finora, fantomatiche associazioni.

Le idiozie vengo a leggerle su questo sito, come ad esempio quella sull'uomo delle caverne afgane, o quella che le ali degli aerei tagliano e penetrano l'acciaio delle TT, ma si piegano contro il cemento armato del pentagono.
Quella del legno ignifugo o quella di aerei cche volano a 200 metri d'altezza alla velocità di 800kmh.
E ce ne sarebbero tante altre.
Queste si che sono idiozie.

Henry62 ha detto...

Neoprog,
pubblico volentieri le tue sciocchezze perchè è sempre bene ricordare che esiste gente come te.

Finchè esisterà gente come te, Undicisettembre avrà motivo di esistere e svolgerà il suo ruolo di informazione contro la marea di stupidaggini che compaiono in rete.

Essere insultati da te è per me motivo di orgoglio.

Saluti.

brain_use ha detto...

Il più delle volte scompariamo perchè veniamo censurati con scuse ridicole.

Infatti: si vede... :D

Sante ha detto...

Ho scritto che mi prenderò del tempo per le ricerche di queste, finora, fantomatiche associazioni.

Attendo con ansia.

Le tue scuse saranno ben accette.

NeoProg ha detto...

henry
"Undicisettembre avrà motivo di esistere e svolgerà il suo ruolo di informazione contro la marea di stupidaggini che compaiono in rete.
"

Se non fosse che l'italiano medio è meno informato di un burundese medio, questo sito non esisterebbe nemmeno.

Tranquillo, non mi bevo tutte le stronzate della rete, anche perchè molte di esse le considero contropropaganda, ad iniziare dal vostro pseudorivale.


Sante, non voglio crearti ansia, perciò se le conosci, segnalamele tu queste associazioni.

Henry62 ha detto...

Neoprog,
chi sarebbe il pseudorivale?

Io considero chiunque sostenga nell'analisi tecnica il primato della fantasia e della propaganda contro la realtà delle evidenze non un rivale ma semplicemente una persona non obiettiva, che basa le proprie valutazioni su pregiudizi e partigianeria.

Sull'informazione dell'italiano medio non mi esprimo, ma francamente non credo sia un problema di nazionalità, quanto di capacità critica del singolo lettore: ci sono fior di americani che dicono una marea di sciocchezze, basta leggere qualche sito complottista d'Oltreoceano per accorgersi che tutto il mondo è paese.

Henry62 ha detto...

...
del resto, Neoprog, perchè pensi che Undicisettembre e il mio blogghettino abbiano una sezione, peraltro molto frequentata, in lingua inglese e spagnola?

Se guardi le statistiche anche solo del mio piccolo blog, vedrai che metà degli accessi provengono da più di 140 diverse nazioni del mondo, quindi il problema non sono gli italiani.

Saluti

Sante ha detto...

Sante, non voglio crearti ansia, perciò se le conosci, segnalamele tu queste associazioni

E perchè toglierti la meritata soddisfazione di trovarle da solo?
Perchè darti il destro per affermare che siano delle false associazioni create dai debunker?

Quando le avrai trovate potrai verificare da solo se effettivamente siano formate da familiari dei passeggeri o meno e poi comunicarlo al mondo.

Io intanto comincio a preparare il cartello

adal ha detto...

ma perché perdete tempo dietro a neoprog? è evidente che è un troll. un troll complottista.
Una persona normale non può credere a una marea di scemenze, neanche un complottista arriverebbe a tanto. Solo un troll può arrivare a scrivere simili amenità.

un troll o un drogato di mescalina

NeoProg ha detto...

henry
"Ovviamente per un sostenitore della teoria no-plane come te si tratta di tutte evidenze falsificate..."

http://www.youtube.com/watch?v=IWqFsLT_Ag4

ice
"NeoProg, sei giovane e forse nessuno te l'ha detto"

Più di una persona, e, a 40 anni fà sempre piacere sentirselo dire.
Grazie anche a te.

Euelpide

"io ho notato un crollo di contatti e iscritti nei siti "complottisti" come loose change e luogocomune..."

meglio, sono contento.

li considero siti civetta, contropropaganda, appunto.

Ice_Rocket ha detto...

"Più di una persona, e, a 40 anni fà sempre piacere sentirselo dire.
Grazie anche a te."

Hai davvero 40 anni? e non ti vergogni?

Ice_Rocket ha detto...

"NeoProg, sei giovane e forse nessuno te l'ha detto, ma dopo la nascita è necessario tirare la linguetta di attivazione dell'encefalo.
Fallo."

"ice
"NeoProg, sei giovane e forse nessuno te l'ha detto""

Questo è un perfetto esempio di come i complottisti non hanno nemmeno la capacità di comprensione e posseggono il dono di taroccare le dichiarazioni.
Hai estrapolato la mia frase dal discorso, travisandone completamente il significato.
Grazie, bella prova di intelligenza.

Alfred Borden ha detto...

"io ho notato un crollo di contatti e iscritti nei siti "complottisti" come loose change e luogocomune..."

meglio, sono contento.

li considero siti civetta, contropropaganda, appunto.
.

NeoProg, non essere criptico con chi non ti conosce e non ha ancora avuto il piacere di piegarsi in due dalle risate leggendo le tue fantasiose paranoie.

Per NeoProg e i noplaners come lui LC, Loose Change e spazzatura al seguito sono falsi siti di controinformazione, facendo parte in realtà anche loro del complottone.

I noplaners sono complottisti al quadrato, o metacomplottisti. Oltre a essere completamente scoppiati e ignoranti come capre, ovviamente.

NeoProg, in questi mesi hai imparato la differenza tra massa e peso?

Sante ha detto...

NeoProg, io capisco che l'ormai celeberrimo video della demolizione di un 747 ti appassioni tanto, ma vorrei suggerirti di ridare un'occhiata a questo sito:

http://www.seeninside.net/911/911-05a.html

Ci sono foto ed analisi a mio avviso decisamente interessanti.

Ah, e non potrai sicuramente dire che sia un sito "istituzionale", alla luce delle considerazioni fatte nell'ultima parte.

NeoProg ha detto...

"io capisco che l'ormai celeberrimo video della demolizione di un 747 ti appassioni tanto"

per farti capire... basta un apribarattoli da cucina per distruggere un aereo.

"in questi mesi hai imparato la differenza tra massa e peso?"

gli aerei fatti con la computer grafica non hanno nè peso nè massa.

NeoProg ha detto...

Ps: Su Shanksville non ci perdo neanche tempo...

brain_use ha detto...

basta un apribarattoli da cucina per distruggere un aereo.

Quindi, secondo te, un aereo lanciato a 800 all'ora su un "apribarattoli da cucina", gli si spiaccica contro...

Spero tu ti renda conto che qualsiasi normo-pensante ascolti questi discorsi non può far altro che ridere e cambiare pagina.

Ice_Rocket ha detto...

NeoProg, nessun commento sulla figura da pollo che hai fatto con il mio commento?

"gli aerei fatti con la computer grafica non hanno nè peso nè massa."

Quando si fa una simulazione, si modella il campo gravitazionale e le proprietà meccaniche e fisiche degli oggetti. Quindi di fatto anche i modelli "hanno" massa e peso.
Preciso giusto per dimostrarti che non conosci nemmeno le cose di cui parli, lungi da me sostenere che i filmati sono VR match per coprire dei missili all'uranio impoverito.
Se ci penso mi viene da ridere.

Senti un pò, NeoProg, visto che come dici tu una cosa "leggera" non può "rompere" una cosa "pesante", ci staresti a farti sparare in faccia un bottiglia di PET vuota? (ovviamente l'impulso d'urto lo stabilisco io...tanto non è importante...)

Giuliano47 ha detto...

@ NeoPorg

Era tuo parente?

http://www.cicap.org/new/articolo.php?id=101529

Euelpide ha detto...

Neoprog, quindi le simulazioni si fanno senza ricreare, per quanto possibile, le condizioni reali ?

Sante ha detto...

basta un apribarattoli da cucina per distruggere un aereo.


Beh, paragonare una pinza idraulica da demolizione ad un apriscatole è come chiamare tenero gattino una tigre siberiana adulta...

Per tua info, quelle ganasce sviluppano svariate centinaia di kg per centimetro quadrato.

Ti metto un link trovato al volo:
LINK

Come potrai vedere vedere sono da edilizia, ma il principio è lo stesso.

Ora, pinze di quel tipo si usano anche nelle autodemolizioni.
Immagino ce ne sarà qualcuno dalle tue parti.
Vacci e fatti un'idea di come riducono una macchina, che come immagino saprai, è fatta di materiali molto più robusti e con una struttura più solida di un aereo.

Per quanto riguarda poi l'esperimento della bottiglia, io ti propongo invece un semplice palloncino di gomma pieno d'acqua.
Due materiali morbidi per eccellenza.
Ma che lanciati a debita velocità fanno il loro bell'effetto su di una persona.

Quanto a Shankville quale sarebbe il problema?
Hai paura di ammettere di aver detto un sacco di idiozie?

mastrocigliegia ha detto...

NeoProg ha detto...
Ps: Su Shanksville non ci perdo neanche tempo...


Perfetto!
Già che ci sei... non perdere tempo neanche su questo blog.
Se sento il bisogno di leggere idiozie sono capace di cercarmele da solo. Non serve il servizio a domicilio.

mc

NeoProg ha detto...

i vostri argomenti non mi convincono minimamente.

http://www.msnbc.msn.com/id/21134540/vp/25574159#25574159

http://izismile.com/img/img2/20090505/planes_09.jpg

http://www.fodnews.com/FODNEWS-BirdStrikePhotos.html

http://bitcast-a.v1.fra1.bitgravity.com/break/dnet/media/content/pic3345.jpg

Ice_Rocket ha detto...

sig. 40enne, sto aspettando una risposta alla figuraccia che hai fatto. Non me lo dimentico e la cosa abbassa ancora di più la considerazione che ho nei tuoi confronti.
Ti consiglio di difenderti in qualche modo perchè oltre ad aver dimostrato di avere l'ignoranza di una capra, stai dimostrando di non capire nemmeno ciò che ti si dice.

Hammer ha detto...

NeoProg,

ma che cavolo c'entra quello che hai linkato?

Comunque sei pateticamente divertente. Non serve risponderti; sei talmente ridicolo che non ti crede nessuno.

Sante ha detto...

Chiedo scusa ad Hammer e ad Henry62, ma trovo neoprog troppo divertente.

Neo, un po' di link pure io:
Bird Strike Damages
Pensa che bravo che sono.

Ora, cosa vorresti sostenere? Che una struttura fatta di carne, ossa e piume e' piu' dura e consistente di una fatta di alluminio e leghe leggere, provocandogli danni incredibili?

Ti potra' sembrare strano ma si, puo' essere in alcune condizioni.

Esattamente come una struttura di alluminio e leghe leggere puo' provocare danni indicibili ad una di acciaio.

Strano, vero?

Ah, lo sapevi che per testare gli aerei gli sparano addosso polli congelati?

Ice_Rocket ha detto...

"Ah, lo sapevi che per testare gli aerei gli sparano addosso polli congelati?"

Sto mettendo a punto il NeoBrain test.
Ma forse è troppo duro da superare, considerato il cervello di coccio di zio 40enne.

NeoProg, hai dimostrato di avere la scatola cranica vuota.
Adesso rispondi alla figuraccia che hai fatto o dimostrerai che sei privo anche di qualcos'altro.

Hammer ha detto...

NeoProg,

entrambi i tuoi commenti sono stati rifiutati.

C'è scritto chiaro che gli insulti vengono rfiutati.

Hammer ha detto...

Ice_Rocket,

fai il bravo. Ho rifiutato anche il tuo perchè non mi sembra il caso di proseguire su questi toni.

Sono sicuro che ne capisci il motivo :-)

Ice_Rocket ha detto...

Fine dei giochi?
Siamo ancora sulla storia arrivo, faccio una figura da letame, offendo, strepito e me ne vado?
Ed avresti 40anni tu?

Scusa Hammer, capisco la censura del precedente commento, ma non è giusto nemmeno che questo ragazzino in semiandropausa viene ad affliggerci con le sue panzane quando vuole e quando vuole se ne va.
E' vero che la dignità e sua ed ogni parola che dice l'affossa sempre di più, ma è anche vero che per noi che studiamo la faccenda con serietà e competenza (certificata) un conto è aiutare chi con umiltà e coscienza chiede spiegazioni e un altro conto è dar retta ai peter pan ottusi.

A questo proposito colgo l'occasione per fare i miei complimenti allo Staff di undicisettembre per l'immensa pazienza che avete.

Ice_Rocket ha detto...

Sei proprio un "alieno" NeoProg.

Max ha detto...

Vedo che in due anni gli argomenti non sono cambiati poi molto

Per rinfrescarvi la memoria:
http://www.marcotravaglio.it/forum/viewtopic.php?t=14201&postdays=0&postorder=asc&start=0

Ogni tanto lo rileggo, e mi vengono le lacrime agli occhi!!

Ciao
Max

Sante ha detto...

Capisco che sia caldo, ma vaporizzarsi come ha fatto Neoprog mi pare esagerato...

Giuliano47 ha detto...

@Sante

Si e' lanciato correndo contro un muro del Pentagono e, con la capoccia dura che ha, vi ha fatto un buco.
Cinque metri, ripeto, cinque metri!

Hanmar ha detto...

Peccato, mi sono perso Neoprog...
Che sfiga. :(

Saluti
Michele

Ice_Rocket ha detto...

Dovrebbe vergognarsi.
Anzi, visto che stai leggendo: vergognati NeoProg; avrai anche 40 anni, ma intellettualmente ne dimostri 13.
Sia chiaro, se pur il mio commento si concretizza in un'offesa, l'idea che vuole esprimere è molto più ampia riferendosi al comportamento fanciullesco dei ricercatori della verità.

Gli arichidi sono ottimi, soprattutto quando si passeggia e li si gusta guardando le vetrine; il mondo ha bisogno di voi ricercatori: aiutateci a gustare gli arachidi.