2008/11/07

Giulietto Chiesa ed il nuovo presidente americano

di Henry62




Ricordate l'interpellanza di Chiesa al Parlamento Europeo sull'intervista di Benazir Bhutto?

Bene, sappiamo tutti come è andata a finire.

E con queste inquietanti novità, invece, che succederà?

"E ora chi fa l'interpellanza urgente all'Europarlamento?"



In dettaglio (di Paolo Attivissimo)


Giulietto Chiesa affermò qualche mese fa che Benazir Bhutto, in un'intervista rilasciata poco prima di essere assassinata, aveva rivelato che Osama bin Laden era stato ucciso tempo addietro. Secondo Chiesa, la rivelazione fu passata colpevolmente sotto silenzio dai media internazionali e fu soltanto lui ad evidenziarla, arrivando a fare anche un'interpellanza urgente all'Europarlamento. La "rivelazione" fu invece interpretata dai media come un semplice lapsus della Bhutto, che disse un nome al posto di un altro. Ma quest'interpretazione è stata rifiutata sdegnosamente da Chiesa.

Ironia vuole che in una recente trasmissione televisiva sia capitato proprio a Chiesa di commettere un lapsus identico: ha dichiarato infatti che il nuovo presidente degli Stati Uniti è Osama bin Laden. Le sue parole sono state accolte dal medesimo colpevole silenzio dei media.

I dettagli e le fonti sono in questo articolo del blog di Henry62.

27 commenti:

brain_use ha detto...

Eh eh... come si suol dire:
Chi di lapsus ferisce di lapsus perisce!

omar ha detto...

Ma quale lapsus..Osama Bin Laden è stato nominato segretamente tra le montagne pachistane come nuovo Presidente degli Stati Uniti d' America..

Avete capito ora perchè si parla di "inside job"???

Mattia ha detto...

Bel colpo!
Però da questo articolo non si capisce molto la questione. Magari dovresti scrive in chiaro che per capire l'errore di Mr. Church bisogna leggere l'articolo completo sul tuo blog.

Henry62 ha detto...

-------------- (CT mode on)
Errore?
Quale errore?
Io non ho sentito alcun errore.
Finchè non ci sarà una smentita ufficiale sulla Pravda, questa è la versione ufficiale.
-------------- (CT mode off)


sto scherzando, ovviamente

Ciao

Pape ha detto...

Del resto, nemmeno Chiesa ha ancora smentito dopo tutti questi giorni: cosa mai ci sarà dietro? :-)

Pape

Henry62 ha detto...

Ice_Rocket,
per i motivi che immagini non viene pubblicato il tuo commento.


Ciao

weierstrass88 ha detto...

massì, diamo un pò di fiducia a Bin Laden: chi può dire che sotto la sua presidenza gli Usa non possano migliorare? :-)

a parte gli scherzi, le ipotesi di complotto iniziano a vacillare non poco, con l'elezione di Obama: ma come, il partito repubblicano avrebbe fatto un auto-complotto per ottenere il potere, e poi si fa soffiare così la presidenza?

a meno che anche il partito democratico (Obama compreso) faccia parte del complotto...ma non dovevano essere pochissimi, i cospiratori?

brain_use ha detto...

Infatti gli amici di LuCom stanno già meditando su come potrebbe essere strutturato il complottone che il NWO ha ordito per portare Obama al potere.
Non mi stupirebbe se saltasse fuori qualcuno a dire che in realtà è un "grigio"...

Tornando a Chiesa, è evidente che questa rivelazione epocale di cui lui solo era al corrente lo mette in grandissimo pericolo di vita... :P

Thomas Morton ha detto...

Certo che dopo questa rivelazione Chiesa è in gravissimo pericolo.

Ice_Rocket ha detto...

"Ice_Rocket,
per i motivi che immagini non viene pubblicato il tuo commento."

Uffa :D
Dai, ripeto la domanda:

Come si diventa europarlamentari?

Henry62 ha detto...

Ice_rocket,
questo potrebbe essere utile per trovare risposta alla tua domanda:

http://urlin.it/13ddd

Ciao

Henry62 ha detto...

...
e qui invece per imparare a conservarsi il posto

http://urlin.it/13dde

Mario ha detto...

Ritengo più scandaloso che GC. da del negro ad Obama parlando della sua elezione!

Henry62 ha detto...

Per chi non conoscesse la storia, consiglio di leggere questa pagina:

http://urlin.it/13de0

ma per capire completamente dovete sapere anche questo:

http://urlin.it/13de1

in particolare questa parte che riporto:


" Il seggio conteso al Parlamento Europeo
Alle elezioni europee del 2004, la lista Di Pietro-Occhetto conquista due seggi, uno nella circoscrizione dell'Italia Meridionale, l'altro nell'Italia Nord-Occidentale. I primi candidati più votati sono rispettivamente:

Antonio Di Pietro
Achille Occhetto
Beniamino Donnici
Antonio Di Pietro
Achille Occhetto
Giulietto Chiesa
Il seggio dell'Italia Meridionale va ad occuparlo Di Pietro; il seggio dell'Italia Nord-Occidentale ricade su Occhetto, il quale, però, rinuncia all'incarico in quanto aveva sottoscritto un atto notarile - prima dello svolgimento delle elezioni - con il quale si impegnava a cedere il suo posto a Chiesa, qualora quest'ultimo non avesse avuto accesso al Parlamento Europeo per percorso naturale. Gli europarlamentari insediati, per la lista Di Pietro-Occhetto sono dunque Antonio Di Pietro e Giulietto Chiesa.

Il problema sorge a maggio 2006, quando Di Pietro viene eletto deputato italiano e nominato ministro nel Governo Prodi, dunque lascia per incompatibilità il seggio di Strasburgo. Alle dimissioni di Di Pietro subentra automaticamente Occhetto, secondo più votato della lista, che stavolta è intenzionato a rimanere. Ma a questo punto Donnici avvia un procedimento legale sostenendo la validità perpetua dell'atto di rinuncia sottoscritto all'epoca da Occhetto e che quindi quest'ultimo dovrebbe decadere da europarlamentare. Occhetto, invece, si difende sostenendo che il suo atto di rinuncia era esplicitamente compiuto in favore di Chiesa e che, quindi, in questo caso, non avrebbe alcuna validità.

Il ricorso di Donnici viene rigettato dal TAR del Lazio ma, ricorrendo in secondo grado, viene ritenuto legittimo dal Consiglio di Stato ad ottobre 2006, trovando attuazione concreta a il 23 aprile 2007, dopo il parere favorevole dell'Ufficio elettorale nazionale presso la Corte di Cassazione, quando Donnici si insedia al Parlamento europeo.

Intanto, Donnici ricuce i propri rapporti con l'Italia dei Valori e con il leader Di Pietro riducendo l'asprezza dei toni che si era determinata in passato. Tuttavia, il suo mandato di europarlamentare dura soltanto un mese: il 3 maggio la Commissione giuridica presieduta da Giuseppe Gargani ritiene che l'unico organo a stabilire la legittimità dei suoi membri sia lo stesso Parlamento europeo; così il 24 maggio viene posta ai voti la relazione Gargani che ritiene che il seggio vada assegnato ad Occhetto: essa ottiene 406 voti favorevoli e 125 contrari. Donnici deve, dunque, lasciare il seggio.

Di Pietro interviene in difesa di Donnici, chiedendo al Consiglio dei Ministri di ricorrere alla Corte di Giustizia Europea, in quanto si tratterebbe di «un affare di Stato che rischia di calpestare le basi costituzionali della sovranità nazionale rispetto a quella europea».

Il 15 novembre 2007 è infine rientrato a far parte del Parlamento Europeo. Nel febbraio 2008 ha poi deciso di lasciare definitivamente l'Italia dei Valori per aderire alla Rosa per l'Italia di Bruno Tabacci e Savino Pezzotta."

Henry62 ha detto...

Caro Ice_rocket,
spero che ora sia tutto più chiaro.

Ti ricordo che si voterà fra poco per il rinnovo del Parlamento Europeo: se ti candidi nella mia circoscrizione avrai il mio voto...

Saluti

Ice_Rocket ha detto...

henry, ecco la mia espressione dopo aver realizzato:
O_O
...e dopo aver riletto:
O_o

marcov ha detto...

Henry ti giuro che mi è apparso questo:

Avviso: Possibile Frode
http://urlin.it/13de0

La pagina che si sta cercando di aprire è stata segnalata come pericolosa in quanto distribuisce software maligno. Qualunque programma scaricato da essa potrebbe essere pericoloso. Opera Software sconsiglia vivamente di visitare questa pagina.

con firefox nessun problema però penso che dato l'argomento seguirò il suggerimento del browser norvegese.

Henry62 ha detto...

Marcov,
io uso sia IE, Chrome che Firefox e nessuno segnala problemi.

Ciao

marcov ha detto...

Infatti è solo opera a fornire questo avviso.
Ribadisco però che intendo stare comunque lontano da quel sito (e non per paura dei malware).

Ice_Rocket ha detto...

"Infatti gli amici di LuCom stanno già meditando su come potrebbe essere strutturato il complottone che il NWO ha ordito per portare Obama al potere.
Non mi stupirebbe se saltasse fuori qualcuno a dire che in realtà è un "grigio"..."

Caspita è vero: come l'hanno presa gli "illuminati"?

brain_use ha detto...

@ice:

Ma come, non lo sai?
Ah già: non c'eri all'ultimo meeting del NWO. :P
Obama è un illuminato.
Anche troppo, direbbe il nostro presidente del consiglio, visto il colorito... ;-)

@henry:
Interessanti questi percorsi politici.
Ancor più considerando il tipo di immagine che si sono costruiti i protagonisti.

Henry62 ha detto...

Caro Brain-use,
pensa come saranno stati lieti coloro che votarono per un candidato quando videro eletto un altro con meno preferenze in virtù, stando a quanto riporta Wikipedia, di un accordo fra i candidati della lista...

Poi ci si chiede come mai ci sia disaffezione per la politica.

Se le preferenze hanno questo valore, tanto vale abolirle (meno lavoro per gli scrutatori ai seggi).

Comunque è interessante anche leggere questa risposta di Chiesa alla domanda di un lettore se si candida per le prossime elezioni europee:


"Lei ha un'idea del quadro politico italiano? Credo di sì.
E le pare che io potrei presentarmi, con le posizioni che sostengo, in una qualunque delle liste dei partiti rappresentati in Parlamento?
Evidentemente no.
Per il resto non so neppure quali alte liste si presenteranno. Vedremo. Ma ho il sospetto che nemmeno a sinistra ci sia qualcuno interessato a una mia candidatura. Sono scomodo.
Cordiali saluti"


Quindi, nonostante la scomodità, se ci fosse qualcuno interessato alla sua candidatura, magari NON rappresentato ora nel Parlamento italiano (c'è solo l'imbarazzo della scelta!) si sacrificherebbe...

Ciao

Ice_Rocket ha detto...

"Ma come, non lo sai?
Ah già: non c'eri all'ultimo meeting del NWO. :P
Obama è un illuminato.
Anche troppo, direbbe il nostro presidente del consiglio, visto il colorito... ;-)"

Pure? O_o

Hanmar ha detto...

E' che si e' messo troppo vicino alla lampada magnificente, che e' il nostro simbolo e che usiamo accendere durante le riunioni.

Altrimenti che cappero di illuminati saremmo!!!

Saluti
Hanmar

elevenbravo ha detto...

Accidenti, mi sono distrato un attimo e mi sono perso questa rivelazione di portata storica!

Approfittando del fatto che mi trovo in America per questioni di lavoro, ho sondato il terreno per vedere se i cittadini di questo paese erano a conoscenza del fatto. Purtroppo nulla da fare. Il nome di Giulietto Chiesa didn't ring a bell, ed anzi ha creato confusione, dal momento che anche io mi chiamo Giulio (giulietto solo fino ai tre anni).

Visto che c'ero, ho approfittato del fatto che partecipo ad un corso di avionica avanzata nella più prestigiosa struttura di addestramento civile aeronautico d'America (e quindi del mondo) per fare un sondaggio tra gli istruttori su certe teorie tipo "sarebbe stato troppo difficile guidare un 757 per gente come Hanjour e company".

Anche qui nulla da fare: mi hanno detto che guadagnano abbastanza, e non hanno bisogno di arrotondare proponendo magliette e spille su Internet.

Sto buttando via il mio tempo!

Un caro saluto a tutti.

11b

Paolo Attivissimo ha detto...

11b,

che ne dici di fare una raccolta di firme fra i tuoi colleghi istruttori per sottoscrivere una dichiarazione del tipo "No, non sarebbe stato troppo difficile guidare un 757 per gente come Hanjour e company"?

Una sorta di risposta a PatriotsQuestion911?

Come dire, un Pilots Question 9/11 Crap Theories? :-)

Dan ha detto...

Bell'autogol, Giulietto. Adesso o ammette la possibilità negli esseri umani del fenomeno del "lapsus", oppure ammette di fare parte anche lui del complottone. Diamine, doveva essere un agente sotto copertura per sviare l'attenzione dei complottisti dai veri filoni di ricerca della Verità, e ora con questo erroruccio si è bruciato la posizione. Che peccato.
Secondo voi lo uccideranno o lo trasferiranno ad altra mansione nell'Organizzazione?