2008/08/29

Zero recensito dal Times

di Paolo Attivissimo

Il video di Chiesa e Fracassi sbarca nel Regno Unito in una manciata di sale e viene recensito dal Times con un trafiletto che è un conciso inno allo humour britannico: così sottile che se non lo leggi attentamente pensi che stia parlando sul serio.



Chi temesse che i poveri inquilini d'Albione rischino di essere sedotti dalle incoerenti teorie di Zero, può rassicurarsi con un'assai meno ambigua recensione pubblicata dal Guardian, che inciampa sul WTC7 ma fa un'osservazione particolarmente acuta quando definisce il video "un esercizio fatuo di sciocco cospirazionismo" ma precisa che è l'inevitabile conseguenza delle manifeste menzogne sulle armi di distruzione di massa partorite dai governi.

Attendiamo con ansia a stento trattenuta che il sito di Zero pubblichi anche queste tra le recensioni del video.

23 commenti:

Mattia ha detto...

domanda sul commento riportato sotto la recensione...
°An ex military who thinks ...°

ma °military° non funziona solo da aggettivo? oppure come collettivo (per dire le forze armate, l'esercito)...

mi suona strano °military° usato per dire °UN militare°

o no?

Mattia

Paolo Attivissimo ha detto...

I commenti del Times hanno un limite drastico di lunghezza e quindi ho dovuto prendermi qualche lieve licenza: "military" sottintende "man".

Volevo scrivere "thru" al posto di "through" per risparmiare qualche carattere, ma non ho avuto il coraggio. Non sul Times! :-)

SirEdward ha detto...

Io la trovo meno ambigua di quel che sembra.

"Gli attacchi, sostengono nella loro saggezza pesi massimi del calibro di Dario Fo e Gore Vidal, semplicemente non possono essere veri. La prova? Un arancia lasciata cadere dalla cima avrebbe raggiunto il suolo appena un secondo prima di quanto ha impiegato l'ultimo piano".

Io me lo immagino mentre pronuncia queste parole con il tipico aplomb britannico, con quel tono definitivo e carico di "fra le righe" che solo la calma più assoluta può dare.

(mi scuso per la traduzione volante che ha tralasciato un paio di aggettivi).

Mattia ha detto...

Ok, capito.
Era solo perché quando sento qualcosa detto da un madrelingua, penso che sia sempre corretto; ancora non colgo quando c'è un'abbraviazione...
Grazie cmq per la spiegazione

P

Hanmar ha detto...

Adoro gli inglesi...
Riescono a infliggere frustate brucianti con la leggiadria con la quale servirebbero il the (anzi, il tea) ad un pomeriggio tra amici.
E sempre col sorriso sotto i baffi. :)

Saluti
Hanmar

brain_use ha detto...

Eh eh... ho lasciato un commentino anch'io, ma dicono di averne ricevuti troppi!

Anche a me, comunque, sembra chiarissimo, il concetto.
Pare che sfugga solo ai seguaci complottisti, il livello delle prove presentate da zero: Zero!

Hanmar ha detto...

Ps: paolo, hai doppiato il tuo commento...

Paolo Attivissimo ha detto...

Hanmar, ho sistemato, grazie. Firefox stamattina fa le bizze. 140 schede aperte sono un po' tante, in effetti.

Foxxya ha detto...

per chi volesse c'è pure il concorso per vincere un biglietto per la proiezione
http://www.911blogger.com/node/17257

Rodriguez e Berg non si parlano più.
http://www.911blogger.com/node/17422

Infine se volete Zero è su youtube diviso in 12 parti
http://www.911blogger.com/node/17374

Massimo Musante ha detto...

Capisco la 'sottile ironia' ma le tre stelle?

Paolo Attivissimo ha detto...

Personalmente condivido le tre stelle: è un video che va visto per capire di che fragile, patetica pasta è fatto il cospirazionismo di cui tanti parlano.

Paradossalmente, è talmente malfatto che è un esempio di come NON fare un video complottista. Almeno Loose Change aveva il coraggio di presentare una tesi alternativa. Invece Zero, alla fine, ti lascia senza niente se non un "embé?".

Oltretutto Zero non parla affatto del Volo 93, come se tutto fosse a posto per quel dirottamento. E tocca il WTC7 per una frazione di minuto. Queste sono lacune che persino i fan del video, alla prima a Roma, hanno sollevato.

E il copioso "materiale supplementare" tanto promesso da Fracassi e Chiesa finora non s'è visto.

Sì, tre stelle: perché se avevi dei dubbi che i complottisti potessero avere qualcosa di serio da dire, questo video te li toglie.

Ice_Rocket ha detto...

Ma sì dai, le stelle ci stanno.
I video complottisti sono fatti benissimo. Il primo video complottista che vidi fu "inganno globale" e porca miseria, mi lasciò nel panico! Riuscì (il film) a spegnere il mio senso critico a tal punto che impiegai due ore buone, dopo la fine del film, per iniziare a ragionare seriamente sulle cose che avevo visto e cominciare a smantellarle. E' per questo che mi rendo conto che i non addetti ai lavori ci cascano tutti.

Pape ha detto...

Dipende Ice Rocket: sono d'accordo con te che Inganno Globale, dal punto di vista della regia e del montaggio, è decisamente ben realizzato (si vede che Mazzucco il suo lavoro di regista lo sa fare bene). Idem Loose Change. indipendentemente dai contenuti folli, tecnicamente sono dei documentari ottimamente curati.

Lo stesso non credo però si possa dire di Zero: premetto che non l'ho ancora visto tutto, ma solo dei pezzi su Internet, ma oltre ai gravi problemi di traduzione, mi sembra che manchi anche della verve comunicativa degli altri "documentari" complottisti.

Pape

repiazz ha detto...

"sbarca nel Regno Unito in una manciata di sale"
...praticamente un'acciuga...
;-)

Hammer ha detto...

Repiazz,

appena smetto di ridere ti faccio una standing ovation.

Bellissima!

Anghelos ha detto...

Notevole il commento a fianco "Fiaba, mitologia tolkeniana". Lo so, lo so, è riferito a Hellboy II, ma la posizione è quanto mai azzeccata ;)

Januarium ha detto...

ho ho ho Paolo, chi ha commentato dopo di te ha citato il fatto che Zero è stato proiettato ne Parlamento Europeo...^^

Paolo Attivissimo ha detto...

Certamente. Ma "dentro" non significa "con l'approvazione o il sostegno dell'Europarlamento". E' stata data a Chiesa una sala proiezioni, fuori orario, e fuori dal calendario degli eventi ufficiali. Infatti ci sono andati quattro gatti e nessun europarlamentare (tranne Chiesa, che per questo s'è offeso e ha gridato al complotto). Ne abbiamo parlato in un articolo a suo tempo.

Januarium ha detto...

Si infatti... sapendo come erano andati realmente i fatti, trovo realmente patetico cercare di spacciare una visione in una sala del Parlamento, come una visione "del" Parlamento Europeo...

brain_use ha detto...

Infatti proprio al commento del tizio avevo risposto io sottolineando la differenza.

Purtroppo pare che avessero ricevuto troppi commenti... (due?) per pubblicarne altri.

Mario ha detto...

Perchè tre stelle? cosa dovevano dargliene ... zero?!

^_^

Mr. S ha detto...

Probabilmente baffone-chiesa mettera' nelle recensioni solo l'ultimo paragrafo della recensione del guardian...

Nevermind ha detto...

Probabilmente baffone-chiesa mettera' nelle recensioni solo l'ultimo paragrafo della recensione del guardian...

...che peraltro IMHO spiega molto bene perchè molti hanno dato credito alle panzane dei vari Chiesa e Mazzucco. Non dimentichiamoci che in Italia abbiamo avuto il caso di Ustica (e per favore nessuno mi venga a parlare del "cedimento strutturale").

Approfitto per rinnovare i complimenti a tutto il team di undicisettembre (l'avevo già fatto un po' di tempo fa da anonimo)