2007/04/01

WTC7: il NIST conferma la demolizione

di Paolo Attivissimo

Giunge un momento nel quale l'evidenza dei fatti supera ogni resistenza e riluttanza. E in quel momento si decide se finire dalla parte dei cocciuti rabbiosi o da quella dei pentiti ravveduti. E' una decisione che può costare molto, in termini di dignità e di reputazione: ma il costo sarebbe anche maggiore se si scegliesse di restare ostinatamente, caparbiamente abbarbicati a una versione degli eventi che ormai non è più sostenibile.

In questi mesi, il gruppo Undicisettembre ha lavorato all'analisi di oltre novanta ipotesi di complotto, dimostrandone e documentandone l'infondatezza oltre ogni ragionevole dubbio. Ma come ogni ricercatore obiettivo sa bene, esiste sempre la possibilità che qualche altra ipotesi, prima o poi, si riveli esatta.

Quel momento è arrivato, ed è con umiltà e risolutezza che Undicisettembre accetta la sconfitta. Abbiamo sempre detto che di fronte a dati inoppugnabili avremmo accettato anche l'ipotesi di cospirazione più straordinaria e apparentemente incredibile. Ci sembra quindi necessario e imprescibile uno sforzo di dignitosa coerenza. Quello che non ci aspettavamo era che dati di questo genere arrivassero proprio dalla cosiddetta "versione ufficiale". E confesso che in questo momento proviamo un amaro sapore di tradimento e delusione.

L'atteso rapporto definitivo del NIST sul crollo del WTC7, inizialmente annunciato per dicembre 2006 e poi rinviato ai primi mesi del 2007, è stato finalmente pubblicato, e non lascia spazio a dubbi. Il WTC7, la "terza torre", è stato effettivamente demolito, ma non con la termite come ipotizza Steven Jones. E questo implica conseguenze tanto ovvie quanto sconvolgenti.

Ci è di lieve consolazione il fatto che la realtà, per quanto terribile, ha superato la fantasia dei complottisti, e che siamo nel torto in compagnia dei vari Mazzucco, Chiesa, Icke, Alex Jones, Dave Vonkleist: avevano sì intuito che il WTC7 era la "smoking gun", ma avevano sbagliato le modalità.

Il rapporto del NIST è disponibile qui, ma il grafico qui accanto è più eloquente di mille parole. Il WTC7 è stato colpito da un aereo. Lo stesso, singolo aereo che ha abbattuto le Torri Gemelle per poi simulare l'impatto a Shanksville.

Non desideriamo mancare di rispetto alle vittime di questa tragedia, ma ci sono giorni come questo nei quali s'impone una riflessione sull'insensatezza ormai manifesta del complottismo.

35 commenti:

luigipb ha detto...

Grazie, finalmente la verità si fa strada, e proprio da un sito anti-complotti, il che ne dimostra l'onestà intellettuale (che comunque mi era nota anche prima). Ai complottisti resteranno solo le lische. Grazie anche di averci fatto conoscere l'imperdibile (soprattutto oggi) www.theonion.com.

FedeV ha detto...

Se non fosse il primo di aprile direi che sono i postumi dell'esperimento della cassa di birra. Guarda che non è scientifico bersi un pezzo di esperimento....

Pape ha detto...

Il primo aprile è sempre il primo aprile ^_^

Pape

Pier Paolo Murru ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Pape ha detto...

Pier Paolo, ma nemmeno il primo aprile riesci a scendere dal tuo piedistallo e prendere la vita con un po' di umorismo?

Eddai....

Pape

Pier Paolo Murru ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Paolo Attivissimo ha detto...

Pier, suvvia, non cedere al cliché (o dovrei dire luogo comune) del complottista inca**ato col mondo e che ha perso ogni briciola di autoironia.

Non saper ridere di sé e delle proprie idiosincrasie è uno dei primi sintomi della mancanza di obiettività che è l'anticamera della paranoia.

Non stupitevi se la gente non vi segue: siete così deprimenti!

Oh, e per tua informazione: sto lavorando.

Pier Paolo Murru ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
rivers ha detto...

Articolo tristissimo.

Pape ha detto...

Pier Paolo... se non accetti un minimo di sarcasmo, forse lavori troppo. Esci, svagati, fatti una canna, ubriacati, fatti una ciulata... magari riesci a essere meno acido e fastidioso.

Pape

Pier Paolo Murru ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Paolo Attivissimo ha detto...

Signori,

lo scopo dei commenti di questo blog non è la terapia sessuale o la mancanza della medesima.

Se volete battibeccare e provocare, per favore, andate altrove, la Rete è grande.

Grazie.

Pape ha detto...

è il primo aprile... secondo me sdrammatizzare, anche eventi come questi, non fa certo male.
Nessuno si scandalizza per eventuali commenti o idee opposte, però dispiace un po' vedere che non si riesca minimamente a ironizzare sul dibattito (che in certi punti ha raggiunto il ridicolo, spero che anche tu ne convenga) fra complottisti/debunker.

Pape

Pier Paolo Murru ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
usa-free ha detto...

o mamma che tristezza Paolo, queta te la potevi proprio risparmiare, quella di Google sul tuo blog invece è carina

Paolo Attivissimo ha detto...

usa-free, quello che forse non è chiaro è che la teoria che descrivo non è più strampalata di tante altre teorie realmente sostenute dai complottisti. Vuoi mettere gli alieni rettiliformi di Icke? Le microonde spaziali di Fetzer? I due aerei che passano radenti al Pentagono e s'incrociano trapassando la palla di fuoco?

Santo cielo, è il primo d'aprile, non siate così pesanti!

Pier Paolo Murru ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
usa-free ha detto...

L'ho visto pentaCon, ma urge una traduzione accurata perchè spesso non si sente bene cosa dicono i testimoni e io persoalmente faccio fatica a seguire uno che parla americano.

da quanto ho capito ci sono 3 testimoni che affermano che l'aereo sia passato a nord della Citgo e su questo sarebbe interessante approfondire.

Ma non credo che l'aereo possa in alcun modo aver sorvolato il Pentagono: dove sarebbe andato a finire? Intendo dire che è impossibile far sparire aa77: sarebbe dovuto atterrare in un aeroporto dimensionato per un Boeing, troppe persone lo avrebbero visto ed è impensabile che nessuno abbia parlato nei successivi 6 anni.

usa-free ha detto...

c'è da dire Paolo che tu sei andato in cerca di TUTTE le più assurde boiate dette in relazione all'11 settembre. Io sti tizi come Icke e Fetzer li ho sentiti nominati solo da te. Credo che anche un complottista che non sia totalmente folle, sentendo parlare di rettiliani o micronde spaziali si metta a ridere e passi oltre, almeno spero.

Paolo Attivissimo ha detto...

>Io sti tizi come Icke e Fetzer li ho sentiti nominati solo da te

Be', James Fetzer è citatissimo dal suo ex compagno Steven Jones, è stato ospite d'onore di Confronting the Evidence (trasmesso da Raitre Report) ed è stato membro di Scholars for 9/11 Truth con Jones.

Leggi la sua biografia su Wikipedia, è molto interessante, specialmente la parte sul cervello scambiato di Kennedy.

Per quanto riguarda Icke, ha il discutibile merito di essere stato il primo complottista undicisettembrino: già il 13/9 scriveva che erano stati i rettiliani, e ha al suo attivo ben venti libri sull'argomento. Come tale, è imprescindibile per chi si occupa delle teorie alternative sull'11/9.

E' eccentrico? Certamente. Ma non di più di coloro che teorizzano che sia possibile collocare della termite sufficiente a demolire 110 piani di edificio senza che nessuno degli occupanti se ne accorga. Non più di un Mazzucco che teorizza che la Terra sia cava e che noi viviamo al suo interno, il cosmo essendo solo un'illusione.

usa-free ha detto...

"Per quanto riguarda Icke, ha il discutibile merito di essere stato il primo complottista undicisettembrino: già il 13/9 scriveva che erano stati i rettiliani, e ha al suo attivo ben venti libri sull'argomento."

Non è che per caso è stato anche ideatore della serie The Visitors? :D

Ponte Moralizzatore ha detto...

scandalizzarsi per un pesce d'aprile e non scandalizzarsi per aerei-missile-fantasmi e teorie al limite del ridicolo?

l'ultima ancora per poter muovere una qualsiasivoglia critica alla ragione.

Andrea

Seeker ha detto...

Che schifo, signori.

Uomini adulti che si comportano in questo modo sono solo rivoltanti.

Prima vi spacciate per superesperti, seri, competenti e qualificati per discutere di qualunque cosa vi passi per la testa.

Date dell'ignorante/incompetente/idiota/visionario a chiunque non sia d'accordo con voi, e non importa se vi presenta delle prove valide, perchè le ignorate e tirate dritto.

Accusate chiunque vi contraddica di essere un individuo spregevole, avido e senza rispetto per i morti dell'11 settembre.

Quando non riuscite a rispondere alle critiche di qualcuno, scavate nella sua vita privata e andate a prendere cose PERSONALI che non c'entrano nulla per screditarlo e farlo apparire un pazzo visionario, paranoico e credulone.

Vi spacciate per paladini della verità e giustizieri imparziali, che vogliono liberare il mondo dalla piaga del "complottismo" per evitare alla gente onesta di venire ingannata...

E poi siete GLI UNICI a scherzare in questo modo stupido, superficiale ed irritante sulla questione.

GLI UNICI IN TUTTA LA RETE.

Non solo: quando vi viene fatto notare che cosa fate?
Ammettete di aver fatto una stupidaggine?
Figuriamoci.
Cominciate ad attaccare vigliaccamente come vostra abitudine chi vi fa presente la stupidità del vostro gesto.

E allora via con la solita solfa rettiliani/cristo in america/terra cava, per cercare di ridicolizzare chi vi critica in modo da non dover rispondere alle sue critiche.

In modo da non dover riconoscere che, per l'ennesima volta, avete torto. Torto marcio.

Stupido, infantile, superficiale, vigliacco. Sono solo i primi aggettivi che mi vengono in mente per il vostro comportamento.

Che schifo, signori miei.

Al di là di ciò che sostenete, al di là di chi ha torto o ragione sulla questione 11 settembre, al di là di tutto, voi, COME PERSONE, mi fate schifo.

SCHIFO.

Vergognatevi e cercate di crescere.

Oppure continuate pure a rotolarvi allegramente nel fango della vostra stupidità, e scusate l'interruzione.

Paolo Attivissimo ha detto...

>Uomini adulti che si comportano in questo modo sono solo rivoltanti.

Concordo: i complottisti sono rivoltanti. Si spacciano appunto per "superesperti, seri, competenti e qualificati" ed effettivamente danno "dell'ignorante/incompetente/idiota/visionario a chiunque non sia d'accordo". Ci chiamano "sheeple", ci accusano di essere al soldo della CIA, accusano i giornalisti e ricercatori americani di essere complici di un assassinio di massa.

E' effettivamente uno schifo.

>"non importa se vi presenta delle prove valide, perchè le ignorate e tirate dritto."

Caro Seeker, se ci fosse anche una sola prova valida, sta' certo che non la ignoreremmo. Sarebbe la strada per il premio Pulitzer, ti pare che un giornalista saprebbe resistere allo scoop? Ma finora tutte le cosiddette "prove" si sono rivelate bufale.

>Quando non riuscite a rispondere alle critiche di qualcuno, scavate nella sua vita privata e andate a prendere cose PERSONALI che non c'entrano nulla per screditarlo e farlo apparire un pazzo visionario, paranoico e credulone.

Ehi, non è colpa nostra se Steven Jones crede di avere le prove materiali della visita di Gesù in America, se David Icke dice che la famiglia reale inglese è popolata di alieni rettiliani che hanno pilotato gli attentati o se James Fetzer dice che il WTC è stato demolito con le microonde dallo spazio. L'hanno detto loro, non noi.

>E poi siete GLI UNICI a scherzare in questo modo stupido, superficiale ed irritante sulla questione.

Ehm... non so se hai notato che il grafico è tratto da The Onion, sito ben noto per la sua satira. Non siamo solo noi.

>E allora via con la solita solfa rettiliani/cristo in america/terra cava, per cercare di ridicolizzare chi vi critica in modo da non dover rispondere alle sue critiche.

Seeker, forse ti è sfuggito che abbiamo già risposto a queste critiche. E con noi hanno risposto a queste critiche i tecnici di tutto il mondo. Nessun ingegnere strutturista riesce a star serio davanti alle panzane presentate dai complottisti. Chiediti perché.

>Stupido, infantile, superficiale, vigliacco. Sono solo i primi aggettivi che mi vengono in mente per il vostro comportamento.

Ti suggerisco allora di arricchire il tuo lessico frequentando la scuola complottista di Luogocomune.net, che ha dimostrato notevole talento nel coniare epiteti nei nostri confronti.

In alternativa, potresti studiare la montagna di documentazione tecnica disponibile sull'argomento e magari renderti conto che se c'è dello schifo e del ridicolo, è in chi spara teorie complottiste degne di un filmetto di serie B.

Seeker ha detto...

Caro attivissimo, tu non puoi nemmeno immaginare quanto ho studiato l'argomento. Quanta energia, tempo e fatica ho speso per analizzarlo in ogni dettaglio. E' per questo che non mi bevo le teorie campate in aria e prive di qualunque validità scientifica di gente ignorante e non qualificata per parlare, come te.
Ed e' per questo che mi fa innervosire vedere un individuo come te che tratta l'argomento con tanta superficialità, stupidità ed arroganza.

Credo sinceramente di saperne più di te sulla questione 9/11, viste le stupidaggini che riesci a dire senza vergognarti e considerato il fatto che tu sprechi la maggior parte delle tue energie in squallidi stratagemmi per ottenere ragione pur non avendola, anzichè per investigare seriamente.

Evita quindi di fare la parte del saggio esperto onnisciente consigliando A ME di informarmi, perchè quello che ne ha bisogno sei tu, caro il mio presuntuosetto ignorante.
Si capisce facilmente dalle idiozie che sforni con tanta generosità che ti farebbe bene chiudere un attimo la bocca e studiare l'argomento. Probabilmente ne sei consapevole anche tu, ma non lo fai per eccesso di presunzione.

Per il resto, vedo che COME TUA ABITUDINE hai cercato di evitare le critiche rigirandole tutte verso il tuo interlocutore.
Esattamente come mi aspettavo.
Nulla di nuovo.
Si può sempre contare che un vigliacco sleale si comporti in modo vigliacco e sleale.

La prendo come un'ammissione indiretta del fatto che non sai come giustificarti e che sotto sotto sei consapevole di avere torto, ma che non vuoi ammetterlo davanti ai tuoi adepti.

Per il resto, sempre come mi aspettavo, noto con tristezza e rassegnazione che, anzichè accogliere il mio invito a crescere, maturare e smetterla con le tue disgustose vigliaccherie dialettiche, hai preferito continuare a restare nel fango della tua idiozia e a starnazzare le tue imbecillità senza ritegno.
Prevedibile ma sempre deludente.
Divertiti, almeno. Sembra che tu ci sguazzi volentieri nell'idiozia.

Non ti risponderò più perchè, oltre a non avere il tempo di combattere contro l'ottusità altrui, so benissimo che sarebbe inutile. Ti fa troppo comodo continuare a spacciarti da superesperto come stai facendo ora.


PS
Solo un'ultima cosa, riguardo la tua inconcepibile castroneria che "nessun serio esperto riesce a restare serio davanti alle panzane dei complottisti", che in realtà nessuno dà retta alle teorie alternative, che gli esperti seri e competenti sono tutti dalla tua parte, che siamo quattro gatti a non credere alla versione ufficiale, eccetera eccetera.
Un'idiozia che ripeti da secoli e che ti è stata smentita mille volte, ma vedo che ancora non è bastato.
Riproviamo.

PILOTI E AVIATORI PROFESSIONISTI CONTRO LA VERSIONE UFFICIALE:

http://pilotsfor911truth.org/core.html

SCIENZIATI DI OGNI TIPO CONTRO LA VERSIONE UFFICIALE (ci sono centinaia di esperti di ogni materia, ingegneria compresa):

http://911scholars.org/WhoAreWe.html#FullMembers

ALTRI SCIENZIATI, FISICI ED ESPERTI VARI CONTRO LA VERSIONE UFFICIALE:

http://physics911.ca/members/

VETERANI CONTRO LA VERSIONE UFFICIALE:

http://www.v911t.org/

UN CENTINAIO DI UFFICIALI GOVERNATIVI E MILITARI USA CONTRO LA VERSIONE UFFICIALE:

http://www.patriotsquestion911.com/

OLTRE 120 SCIENZIATI E PROFESSORI CONTRO LA VERSIONE UFFICIALE:

http://patriotsquestion911.com/professors.html

OLTRE 100 PARENTI DELLE VITTIME E SOPRAVVISSUTI ALL'11 SETTEMBRE CONTRO LA VERSIONE UFFICIALE
(alla faccia dei debunker ipocriti che dicono che i "complottisti" insultano la memoria delle vittime):

http://www.patriotsquestion911.com/survivors.html

OLTRE 70 PROFESSIONISTI DELL'INTRATTENIMENTO E DEI MASS MEDIA CONTRO LA VERSIONE UFFICIALE:

http://www.patriotsquestion911.com/media.html


Siamo proprio quattro gatti, vero?
Come puoi ignorare che ci sia una tale massa di persone contro la versione ufficiale? Come puoi affermare il contrario ogni cinque minuti?
Davvero non lo sapevi (e allora ho ragione a dire che devi informarti prima di dire idiozie)?
Oppure sai che ci sono ma menti perchè ti fa comodo fingere che non esistano (e allora ho ragione a dire che sei vigliacco, infantile e sleale)?
Le alternative sono solo due: o non lo sai, o lo sai ma lo ignori di proposito.
Ignoranza o malafede?
Scegli pure.

Satyricon ha detto...

E' solo un caso che quei link siano stati postati da altre n+1 persone prima di te, vero? ;DD

Sei tracotante e borioso, seeker.
Renditene conto.

Paolo Attivissimo ha detto...

Caro attivissimo, tu non puoi nemmeno immaginare quanto ho studiato l'argomento.

Ottimo. Allora potrai educarmi. Parliamone: qui nessuno pretende di avere la conoscenza assoluta e siamo sempre pronti a recepire nuovi input. Purché, s'intende, questi input siano ben documentati.

Scrivimi, esponimi quali sono le tue scoperte, documentale, e vediamo cosa salta fuori.

Evita quindi di fare la parte del saggio esperto onnisciente consigliando A ME di informarmi, perchè quello che ne ha bisogno sei tu, caro il mio presuntuosetto ignorante.

Se sei così ben preparato, perché ti abbassi all'insulto invece di documentare dove sbagliamo?

La prendo come un'ammissione indiretta del fatto che non sai come giustificarti e che sotto sotto sei consapevole di avere torto, ma che non vuoi ammetterlo davanti ai tuoi adepti.

Seeker, qui si dice pane al pane e vino al vino... le "ammissioni indirette" lasciale ai paranoici.

Non ti risponderò più perchè, oltre a non avere il tempo di combattere contro l'ottusità altrui, so benissimo che sarebbe inutile.

Ed ecco il classico atteggiamento complottista che prima o poi doveva saltare fuori: lanci la sassata piena d'insulti e poi te ne vai. Bell'atteggiamento, davvero costruttivo. Lascerò i tuoi commenti in modo che chi passa di qui possa constatare di che fine pasta sono fatti i complottisti.

Riguardo alle associazioni che citi, sarebbe troppo lungo dettagliarti i motivi per cui anche persone in buona fede possono prendere una cantonata se ragionano su dati alterati, parziali e falsificati. E se si fidano di guru che alterano, tagliano e falsificano i dati e le testimonianze.

Cosa ti faccia pensare, poi, che dei "professionisti dell'intrattenimento e dei mass media" siano competenti per valutare la dinamica di un crollo di un grattacielo è un mistero davvero intrigante.

Dimmi, Seeker, sempre che tu sia ancora qui (e mi sa di sì, perché il vero complottista vuole sempre vedere gli effetti dei suoi insulti): in quegli elenchi ci sono degli ingegneri strutturisti? Almeno uno?

Perché nella ricerca seria è consuetudine rivolgersi agli esperti dei settori pertinenti. Se si ha mal di denti, si chiede un consulto a un dentista, non a un fisico delle particelle.

rivers ha detto...

"Se si ha mal di denti, si chiede un consulto a un dentista, non a un fisico delle particelle."

E se si vuole sapere la verità sul 911, si sta a sentire quello che dice un DJ che scrive guide informatiche e un sindacalista di polizia con legami con l'aeronatica?

Paolo Attivissimo ha detto...

E se si vuole sapere la verità sul 911, si sta a sentire quello che dice un DJ che scrive guide informatiche e un sindacalista di polizia con legami con l'aeronatica?

Aeronatiche a parte (il concetto parrebbe pneumoglutealmente interessante, chiederò a John), no, Rivers. Chiedi ai tecnici. Noi facciamo soltanto da tramite a quello che dicono loro. Non mi sembra un concetto così difficile da capire.

Forse se tu dedicassi meno tempo ai tuoi dossier colabrodo su di noi e leggessi le migliaia di pagine di letteratura tecnica sull'argomento (non parlo dei rapporti "ufficiali", ma della letteratura ingegneristica sul WTC, per esempio), il concetto ti apparirebbe più chiaro.

usa-free ha detto...

E se si vuole sapere la verità sul 911, si sta a sentire quello che dice un DJ che scrive guide informatiche e un sindacalista di polizia con legami con l'aeronatica?

DJ Attivissimo suona bene però :D

Astaroth_ ha detto...

>>>>> "in quegli elenchi ci sono degli ingegneri strutturisti? Almeno uno?" <<<<<

attivissimo ma allora il problema è semplice: tu non sai leggere.
c'è scritto chiaro e tondo che ci sono anche degli ingegneri!
copio e incollo da qualche commento qui sopra:

>" SCIENZIATI DI OGNI TIPO CONTRO LA VERSIONE UFFICIALE (ci sono centinaia di esperti di ogni materia, ingegneria compresa):

http://911scholars.org/WhoAreWe.html#FullMembers

ALTRI SCIENZIATI, FISICI ED ESPERTI VARI CONTRO LA VERSIONE UFFICIALE:

http://physics911.ca/members/

OLTRE 120 SCIENZIATI E PROFESSORI CONTRO LA VERSIONE UFFICIALE:

http://patriotsquestion911.com/professors.html "

E dopo una simile carrellata di scienziati tu l'unica cosa che riesci a commentare è che non ci sono ingegneri?!!
e poi cerchi di darci a bere che tutte queste persone (di certo non stupide) sono tutti dei fessi che si sono fatti ingannare da qualche complottista?
ma se le teorie dei complottisti sono così idiote e senza senso come dici, come mai a crederci sono così tanti professionisti di diversi settori? solo in quegli elenchi ce ne sono a centinaia!
per non parlare della gente comune! come si vede dai sondaggi in america sono centinaia di migliaia, ormai a sostenere le tesi complottiste. come minimo.
sono tutti degli idioti? sono tutti quanti più stupidi di te?
mi sembra una spiegazione troppo semplicistica, mi dispiace.
come hai detto tu se voglio capire qualcosa di ingegneria vado da chi se ne occupa, non certo da un dj-giornalista. e tra i complottisti i professionisti esperti in grado di esprimere opinioni sensate abbondano.

ah, e poi non è vero che i complottisti "si spacciano per esperti anche se non lo sono": quei pochi complottisti che esprimono teorie e critiche alla versione ufficiale dal punto di vista scientifico sono davvero scienziati esperti e qualificati!! si vede dagli elenchi qui sopra!
tutti gli altri migliaia di complottisti non fanno che riferire le parole di quei pochi scienziati esperti, come dici di fare anche tu. perchè loro non possono farlo?
tu poi che qualifiche hai per parlare? perchè tu non ti limiti a riferire, ma spesso e volentieri sostieni teorie inventate da te, che se l'unico a sostenere! e non negare perchè basta leggere le pagine antibufala: per lo più sono cose che ho visto scritte solo sul tuo sito e da nessun'altra parte!
guarda lascia stare, ti chiamo se mi serve un consiglio su un antivirus, non certo un parere su un avvenimento storico-politico-scientifico complesso come il 9/11. non basta sapere come funziona word per poter parlare di una cosa simile.

Paolo Attivissimo ha detto...

>attivissimo ma allora il problema è semplice: tu non sai leggere.
c'è scritto chiaro e tondo che ci sono anche degli ingegneri!
copio e incollo da qualche commento qui sopra:

Astaroth, non c'è bisogno di insultare. Ho semplicemente fatto una domanda, perché di elenchi interminabili del genere me ne sono stati mandati a bizzeffe, e alla fine è saltato fuori sempre che di veri esperti di settore non ce n'erano, molti titoli erano millantati (un muratore diventava "esperto in edilizia") e alcune persone erano reclutate a forza senza saperlo.

Per cui scusami ma chiedo a chi presenta queste liste di fare un po' di lavoro di selezione invece di rifilarlo a me in malo modo.

Astaroth_ ha detto...

>>>>>"Astaroth, non c'è bisogno di insultare."<<<<<

ma quali insulti, in nome di dio?!! quali? siamo alla paranoia più completa: "ma allora non sai leggere, c'è scritto chiaro e tondo" diventa un insulto adesso! ma smettiamola con questo vittimismo, è esagerato e ingiustificato

>>>>>"alla fine è saltato fuori sempre che di veri esperti di settore non ce n'erano"<<<<<

ammesso che sia successo in passato, non è questo il caso. qua gli esperti del settore ci sono eccome. ci sono esperti praticamente di ogni settore, compresi gli ingegneri a cui tieni tanto.

>>>>>"molti titoli erano millantati"<<<<<

non è questo il caso. "ingegnere" significa "ingegnere", non muratore. anche "fisico" è difficile da interpretare diversamente. e la maggior parte di quegli esperti non sono completi sconosciuti, sono personalità di spicco del mondo accademico americano. sono ben conosciuti. hanno scritto e scrivono libri, tengono conferenze. hanno siti personali con la loro biografia e le loro qualifiche. vengono citati come professori in siti universitari americani.
non capisco perchè tu debba insinuare a tutti i costi che chi ti contraddice sia sempre un bugiardo ignorante millantatore. non è così. quindi invece di dargli del bugiardo rispondi alle sue obiezioni se puoi.
le accuse non provate si chiamano calunnie.

>>>>>" e alcune persone erano reclutate a forza senza saperlo."<<<<<

non so che liste tu abbia visto fino a ora, e mi piacerebbe molto vederle, ma di sicuro non è questo il caso.
quelle liste contengono nomi di persone affiliatesi volontariamente alle varie organizzazioni per la verità sull'11 settembre. lo prova il fatto che non sono semplicemente lì a fare numero, ma partecipano alle attività della loro organizzazione. mettono a frutto la loro qualifica scrivendo articoli sugli aspetti scientifici dell'11 settembre di loro competenza (guarda qui: http://www.journalof911studies.com/), tenendo conferenze e dibattiti in giro per l'america e impegnandosi per far conoscere a più gente possibile le falsità scientifiche della storia ufficiale del 9/11. sono membri più che consapevoli, e non sono certo stupidi.
le loro obiezioni meriterebbero un po' più di attenzione invece di venire liquidati come ignoranti millantatori idioti e creduloni che si bevono ogni stupidaggine.

Paolo Attivissimo ha detto...

>ma quali insulti, in nome di dio?!! quali? siamo alla paranoia più completa: "ma allora non sai leggere, c'è scritto chiaro e tondo" diventa un insulto adesso!

Si', a casa mia, quando ci si rivolge a una persona, si usa una cosa chiamata "cortesia" e non si da' dell'analfabeta.

>qua gli esperti del settore ci sono eccome. ci sono esperti praticamente di ogni settore, compresi gli ingegneri a cui tieni tanto.

Me ne citi uno, per favore?

>"ingegnere" significa "ingegnere", non muratore. anche "fisico" è difficile da interpretare diversamente.

Certo. Infatti il _fisico_ Steven Jones è stato beccato più volte a falsificare le fotografie per "dimostrare" le sue teorie.

>non capisco perchè tu debba insinuare a tutti i costi che chi ti contraddice sia sempre un bugiardo ignorante millantatore.

Io non insinuo. Affermo semplicemente che finora è successo spesso che risultassero millantatori. Per esempio, Kevin Ryan, definito "manager della Underwriters Laboratories" quando non ha _mai_ lavorato alla UL, ma solo presso un'affiliata dove si occupava di potabilità dell'acqua (che con l'acciaio del WTC c'entra ben poco). O James Fetzer, definito vagamente "professore" per nascondere il fatto che è un professore di filosofia, che come tale non è qualificato per parlare di ingegneria strutturale o gestione del traffico aereo.

>le loro obiezioni meriterebbero un po' più di attenzione invece di venire liquidati come ignoranti millantatori idioti e creduloni che si bevono ogni stupidaggine.

Le loro obiezioni vengono sì considerate con attenzione. Ne abbiamo controllate già oltre 90, e tutte sono risultate erronee nel migliore dei casi e falsi intenzionali nei casi peggiori.

Per ora la casistica non depone a favore delle tesi complottiste. Per cui scusami, ma francamente sono un po' stanco di andar dietro a ogni teoria stralunata inventata da chissà chi. Che si facciano avanti con prove autorevoli, con documenti soggetti al peer review di colleghi ed esperti di settore, e ne riparleremo.

Ah, se poi ci fosse qualche straccio di prova, che so, un detonatore, un radiocomando trovato tra le macerie, qualcuno dei contenitori della termite (che Jones stesso dice erano in grado di reggere impatto e crollo), magari la posizione complottista sarebbe un pochino più sostenibile.

axlman ha detto...

@ Seeker e Astaroth

Io sono ingegnere nucleare dei materiali: ho fatto l'esame di scienza delle costruzioni ma non mi sono mai occupato di costruzioni in vita mia e men che meno di demolizioni.
Se venissi a dirvi che secondo me i crolli sono sospetti, mi prendereste davvero sul serio?
Usereste le mie affermazioni, che sapete essere basate su un'esperienza nulla nel campo specifico di interesse, come prove certe delle teorie di demolizione?
Solo perché ho una laurea in una materia sì scientifica e molto specialistica, ma che non c'entra nulla con le questioni trattate?