2006/07/31

I dati di base

Queste sono alcune informazioni di riferimento, indispensabili per poter conoscere l'argomento.




I rapporti ufficiali e le indagini tecniche (in inglese)


Questi documenti sono elencati separatamente qui.


Archivio generale foto e video


Questa sezione elenca le principali fonti di foto e filmati utili alle indagini sull'11 settembre.
  • I tre filmati del primo impatto al WTC.
  • I file originali dei video dell'impatto al Pentagono (uno e due), tratti direttamente dal CD fornito dal Dipartimento di Giustizia statunitense a Scott Bingham, gestore di Flight77.info, in seguito alla sua richiesta FOIA. Essendo versioni originali (32 MB ciascuno, MPEG, 320x240), non hanno tutti gli artefatti di ricodifica e ricompressione delle versioni comunemente in circolazione, che possono creare immagini fantasma e distorsioni ingannevoli, complicando l'analisi di queste testimonianze visive già di per sé poco nitide.
  • I file originali dei video del Doubletree Hotel, situato nelle vicinanze del Pentagono, tratti direttamente dal DVD fornito dal Dipartimento di Giustizia statunitense a Scott Bingham, gestore di Flight77.info, in seguito alla sua richiesta FOIA. Essendo versioni originali, non hanno tutti gli artefatti di ricodifica e ricompressione delle versioni comunemente in circolazione, che possono creare immagini fantasma e distorsioni ingannevoli. Questi file sono molto grandi (oltre 100 megabyte l'uno): quello del parcheggio rivolto verso il Pentagono mostra solo la palla di fuoco e la nube di fumo dell'impatto; quello della telecamera 2 (che guarda verso un parcheggio interno del Doubletree) non mostra assolutamente nulla di rilevante.
  • Il testo (in inglese) e il video di novembre 2004 nel quale bin Laden rivendica gli attentati, pubblicato e tradotto da Al Jazeera.
  • La serie di spezzoni di video dei danni al Pentagono e al WTC di Footagehouse.com. Questi sono i campioni demo gratuiti (in formato Quicktime): i video completi, in qualità televisiva, costano purtroppo 500 dollari.
  • L'archivio di giornali, foto, video e altri documenti di September11news.com.
  • Le condizioni all'interno del World Trade Center: le foto delle scale durante l'evacuazione.
  • La sezione 11 settembre di The Memory Hole: reperti documentali, audio e video controversi, la versione non tagliata del video di Bush nella scuola di Sarasota, e le registrazioni delle comunicazioni dei soccorsi a New York.
  • La sezione Cinema Explosif di Implosionworld.com: video e foto di demolizioni controllate, da mettere a confronto con le supposte demolizioni del World Trade Center.
  • La serie di 58 fotografie dei resti del metallo del World Trade Center (quelli che i complottisti dicono sono stati fatti sparire), conservati nell'hangar 17 dell'aeroporto Kennedy, a New York.



Testimonianze


Qui sono raccolte alcune delle tantissime testimonianze rilasciate da chi ha assistito personalmente all'attentato al Pentagono.Le esperienze e testimonianze dei pompieri sono raccolte qui:
  • Firehouse.com, con l'audio scaricabile delle comunicazioni dei vigili del fuoco
  • 12000 pagine di testimonianze di 503 fra vigili del fuoco, soccorritori e paramedici, compilate dal New York Times. Anche qui è disponibile l'audio scaricabile, insieme alla sua trascrizione.



Mappe, modelli e metodi per la ricostruzione dei luoghi e dei velivoli


  • Come si determina se una testimonianza o una fonte è affidabile e quali sono i criteri d'indagine e i limiti delle analisi.



Pentagono


  • Un modello schematico del Pentagono, della zona circostante e del Boeing 757, utilizzabile e modificabile con Google SketchUp. Se sapete usare questo programma, siete invitati a contribuire a migliorare il modello.
  • Un modello del Pentagono integrato in Google Earth, creato da Zack Mertz con Google SketchUp.
  • Il modello del Pentagono di Mike J. Wilson, realizzato con SolidWorks e liberamente scaricabile. Potrebbe essere un buon punto di partenza, se sapete usare SolidWorks. Il sito contiene anche delle animazioni che forniscono una possibile ricostruzione della dinamica dell'impatto al Pentagono. La versione Youtube della ricostruzione è qui.
  • Calcoli e realizzazione di un modello fisico in scala 1:144 di un Boeing 757 e della facciata colpita del Pentagono (in lavorazione).
  • Le immagini satellitari del Pentagono prima dell'attentato (vista generale e dettaglio della facciata colpita al 7 settembre 2001) e dopo (fonte SpaceImaging).
  • Le cooordinate del Pentagono in Google Earth.
  • Possibili fonti per dati altimetrici dell'area del Pentagono: Charttiff.com, Topozone.com, Aerochart.com. In particolare, Mapmart.com vende a basso prezzo dati altimetrici (cercabili online) importabili in Autocad e disponibili anche in altri formati. Più in generale, una chiave di ricerca utile è "DTM", ossia "Digital Terrain Model".
  • Software di gestione di dati altimetrici: Fugawi.com consente di correlare dati altimetrici con ortofoto e carte topografiche.



World Trade Center





Volo 93





Gli aerei





Documentari e trasmissioni TV di risposta alle teorie cospirazioniste


  • Misteri da vendere di Paolo Attivissimo (in italiano, legalmente distribuibile)
  • P come Pentagono, M come Mistero (Raiuno, in italiano) (trascrizione)
  • The Conspiracy Files: The Third Tower (BBC, in inglese) (sintesi)
  • The Conspiracy Files: 9/11 (BBC, in inglese) (sintesi)
  • The Flight that Fought Back (Discovery Channel, in inglese) (recensione)
  • 9/11: Science and Conspiracy (National Geographic, in inglese (sintesi)
  • Altre trasmissioni televisive sono citate e recensite in questo elenco.



Libri


  • Perfect Soldiers di Terry McDermott (recensione)
  • Called di Lisa Jefferson (recensione)
  • Touching History di Lynn Spencer (recensione)
  • 1000 Years for Revenge di Peter Lance (recensione)
  • La guerra segreta della CIA di Steve Coll (recensione)
  • Le altissime torri di Lawrence Wright (recensione)
  • Firefight: Inside the Battle to Save the Pentagon on 9/11 di Patrick Creed e Rick Newman (recensione)
  • Si consigliano anche i libri indicati nella colonna di destra di questo blog.

Nessun commento: