2006/07/31

Elenco dei rapporti ufficiali e delle indagini tecniche

Questo è un indice parziale, in continua lavorazione, dei rapporti e delle indagini di natura tecnica sugli attentati dell’11 settembre 2001. Altre voci verranno aggiunte man mano che prosegue il lavoro di catalogazione.


Gli attentati in generale


Rapporto della Commissione 11/9 (2004). Disponibile in versione scaricabile gratuita (PDF) oppure in edizione cartacea presso IBS.it o presso l'editore W. W. Norton. Non risulta esisterne una traduzione italiana. L'ISBN della versione autorizzata "ufficiale" (Authorized Edition) è ISBN 0-393-06041-1 (copertina rigida) o 0-393-32671-3 (copertina in brossura). Esistono anche versioni a fumetti e audio (quest'ultima letta dal direttore della Commissione 11/9, Philip Zelikow).

Gli archivi pubblici della Commissione 11/9.

Il sito Web della Commissione, congelato al 21 agosto 2004, data di chiusura dei suoi lavori.

Lo Staff Monograph "The Four Flights and Civil Aviation Security" (versione del 12 settembre 2005).

Il Joint Inquiry (2002). Il titolo completo è Joint Inquiry into Intelligence Community Activities before and after the Terrorist Attacks of September 11, 2001, (circa 900 pagine); è disponibile qui oppure qui su Archive.org. Da qui provengono le 28 pagine a lungo segretate spesso citate dai giornalisti.


Il World Trade Center (incluso il WTC7)


Il rapporto della FEMA (Federal Emergency Management Agency) di maggio 2002, intitolato World Trade Center Building Performance Study, sulle cause dei crolli e sui danni prodotti a New York dagli attentati.

Le analisi del NIST (National Institute of Standards and Technology) riguardanti il metallo delle torri, l'analisi dei crolli (con animazioni e simulazioni) e il rapporto NIST NCSTAR 1-2: Baseline Structural Performance and Aircraft Impact Damage Analysis of the World Trade Center Towers.

Sintesi delle ipotesi di crollo secondo il NIST.

Le risposte del National Institute of Standards and Technologies (NIST) alle domande cospirazioniste più frequenti sintetizzano il risultato di 43 volumi di indagini: prima serie (agosto 2006, tradotta in italiano qui); seconda serie (dicembre 2007, tradotta in italiano qui); terza serie, dedicata al WTC7 (agosto 2008, tradotta in italiano qui).


Il Pentagono


Il Pentagon Building Performance Report redatto dall'American Society of Civil Engineers (ASCE, 2003). Il rapporto è discusso in sintesi in questo articolo.

I dati delle "scatole nere" del Boeing 757 che colpì il Pentagono, forniti dal National Transportation Safety Board (NTSB).

Flight Path Study - American Airlines Flight 77, redatto dal National Transportation Safety Board (NTSB), 19 febbraio 2002.

Sintesi delle telefonate dal volo dirottato, documentate dai vari rapporti tecnici.

Rapporto dell'agente dell'FBI Jacqueline Maguire sulle registrazioni video dell'impatto al Pentagono.

Rapporto del colloquio degli inquirenti con Eddie G. Shalev della Congressional Air Charters di Gaithersburg, nel Maryland, uno degli istruttori di volo di Hani Hanjour, dirottatore del Volo 77 (9 aprile 2004).

Rapporti e registrazioni audio della Federal Aviation Administration (FAA) riguardanti gli ultimi istanti del Volo 77.

Specialist's Factual Report of Investigation – Digital Flight Data Recorder: rapporto del National Transportation Safety Board sulle "scatole nere" del Volo 77 (31 gennaio 2002).

I dati radar dell'attacco al Pentagono: rapporto USAF/FBI, 2007.

I file originali dei video dell'impatto al Pentagono (uno e due), tratti direttamente dal CD fornito dal Dipartimento di Giustizia statunitense a Scott Bingham, gestore di Flight77.info, in seguito alla sua richiesta FOIA. 

Altri video rilasciati: vista dalla stazione di rifornimento Citgo, vista post-impatto dal quartiere generale della DEA, vista dal Doubletree Hotel.

Simulazioni dell'impatto realizzate dalla Purdue University.


Il Volo 93


I dati delle "scatole nere" del Boeing 757 che precipitò vicino a Shanksville, in Pennsylvania, forniti dal National Transportation Safety Board (NTSB).

Nessun commento: